Tordigliano. Rifiuti abbandonati tolti, ma è allarme sporcizia su tutta la Statale Amalfitana 163

0

Dei rifiuti rimasti sulla Statale Amalfitana a Tordigliano, che appartiene al Comune di Vico Equense, quasi una settimana sono stati tolti da volontari, grazie all’interessamento del Comune di Positano che ha annunciato una nota di protesta agli organi competenti.

La Strada Statale Amalfitana 163 che dalla Penisola sorrentina fa da porta di ingresso alla Costa d’ Amalfi, attraversa il Comune di Piano di Sorrento , poi  il Comune di Vico Equense fino ad arrivare a Positano, i primi due comuni sono completamente disinteressati a questo tratto di strada lontana dal centro e dalle proprie attività,  di competenza dell ‘ Anas, è una fotografia del degrado.

Periodicamente chiedono a noi di Positanonews di scrivere dei rifiuti buttati giù dalle piazzole, utilizzate come discariche, amate dai turisti che a volte trovano anche preservativi a far bella mostra di se.

L’ultima foto, che ci hanno postato, è quella del tratto di Tordigliano rifiuti abbandonati lungo la strada statale amalfitana, portati su da qualcuno che probabilmente è stato sulla bellissima spiaggia di Tordigliano e, magari, ha anche pensato in buona fede di non lasciarli giù abbandonati. Infatti a Tordigliano, salvo rari blitz dei giovani di Legambiente o del Parco Marino di Punta Campanella, non vi è alcun servizio di pulizia. Una buona intenzione, forse, ma il risultato è simile a quello di chi, in mala fede, abbandona i rifiuti o prende la Statale Amalfitana come una discarica o un porcile. 

Comuni e gli albergatori non possono essere indifferenti alle condizioni di una delle strade più frequentate dal turismo mondiale.

Dei rifiuti rimasti sulla Statale Amalfitana a Tordigliano, che appartiene al Comune di Vico Equense, quasi una settimana sono stati tolti da volontari, grazie all'interessamento del Comune di Positano che ha annunciato una nota di protesta agli organi competenti.

La Strada Statale Amalfitana 163 che dalla Penisola sorrentina fa da porta di ingresso alla Costa d' Amalfi, attraversa il Comune di Piano di Sorrento , poi  il Comune di Vico Equense fino ad arrivare a Positano, i primi due comuni sono completamente disinteressati a questo tratto di strada lontana dal centro e dalle proprie attività,  di competenza dell ' Anas, è una fotografia del degrado.

Periodicamente chiedono a noi di Positanonews di scrivere dei rifiuti buttati giù dalle piazzole, utilizzate come discariche, amate dai turisti che a volte trovano anche preservativi a far bella mostra di se.

L'ultima foto, che ci hanno postato, è quella del tratto di Tordigliano rifiuti abbandonati lungo la strada statale amalfitana, portati su da qualcuno che probabilmente è stato sulla bellissima spiaggia di Tordigliano e, magari, ha anche pensato in buona fede di non lasciarli giù abbandonati. Infatti a Tordigliano, salvo rari blitz dei giovani di Legambiente o del Parco Marino di Punta Campanella, non vi è alcun servizio di pulizia. Una buona intenzione, forse, ma il risultato è simile a quello di chi, in mala fede, abbandona i rifiuti o prende la Statale Amalfitana come una discarica o un porcile. 

Comuni e gli albergatori non possono essere indifferenti alle condizioni di una delle strade più frequentate dal turismo mondiale.