SALERNO Morto a sala Abbagnano, nessuna violenza

0

Non sono emersi segni di violenza sui resti del romeno di 42 anni trovati ieri da un passante tra i cespugli di via delle Ginestre, nel quartiere alto di Sala Abbagnano di Salerno. A stabilirlo è stato l’esame autoptico eseguito oggi dal medico legale Luigi Mastrangelo.
Choc in viale delle Ginestre. Il corpo è di un rumeno di 42 anni. Secondo le prime verifiche del medico legale sarebbe morto da almeno quindici giorni. Sull’episodio indagano i carabinieri del reparto operativo
Appare certo che il 42enne sia deceduto per malore. Il suo riconoscimento è stato possibile grazie a due buste di plastica nelle quali vi erano i propri effetti personali.

LA CITTANon sono emersi segni di violenza sui resti del romeno di 42 anni trovati ieri da un passante tra i cespugli di via delle Ginestre, nel quartiere alto di Sala Abbagnano di Salerno. A stabilirlo è stato l’esame autoptico eseguito oggi dal medico legale Luigi Mastrangelo.
Choc in viale delle Ginestre. Il corpo è di un rumeno di 42 anni. Secondo le prime verifiche del medico legale sarebbe morto da almeno quindici giorni. Sull’episodio indagano i carabinieri del reparto operativo
Appare certo che il 42enne sia deceduto per malore. Il suo riconoscimento è stato possibile grazie a due buste di plastica nelle quali vi erano i propri effetti personali.

LA CITTA