Ravello Festival problemi audio ad inaugurazione con Isa Danieli che ricorda De Filippo

0

Ravello, Costiera amalfitana . Problemi audio al concerto di inaugurazione dedicato ad Eduardo De Filippo, attore e autore che con la sua genialità ha segnato in modo indelebile la storia del teatro non solo italiana.  A ricordare De Filippo, attraverso brani cantati e non, tratti dalle sue opere, saranno due protagonisti assoluti della scena teatrale e musicale italiana, Isa Danieli e Danilo Rea, al centro di una sorta di jam session per pianoforte e voce, affettuosa ed eclettica. Lo spettacolo, proposto in prima assoluta, trae forza dal confronto inedito tra l’affascinante carica teatrale di Isa Danieli e il talento improvvisativo geniale di Danilo Rea, entrambi alle prese con classici del repertorio napoletano oltre che, naturalmente, con le poesie di Eduardo De Filippo musicate dallo stesso Rea o da autori contemporanei, come Antonio Sinagra e Pasquale Scialò. Il tutto con il paesaggio mozzafiato della Costa d’ Amalfi, ma l’inizio non è stato dei migliori, davanti al pubblico, Brunetta , Amalfitano e Vuillemier, come ci viene segnalato da alcuni spettatori, ci sono stati problemi audio che hanno innervosito giustamente la Danieli, a salvare la serata ci ha provato Rea con il suo virtuosismo musicale.

Ravello, Costiera amalfitana . Problemi audio al concerto di inaugurazione dedicato ad Eduardo De Filippo, attore e autore che con la sua genialità ha segnato in modo indelebile la storia del teatro non solo italiana.  A ricordare De Filippo, attraverso brani cantati e non, tratti dalle sue opere, saranno due protagonisti assoluti della scena teatrale e musicale italiana, Isa Danieli e Danilo Rea, al centro di una sorta di jam session per pianoforte e voce, affettuosa ed eclettica. Lo spettacolo, proposto in prima assoluta, trae forza dal confronto inedito tra l’affascinante carica teatrale di Isa Danieli e il talento improvvisativo geniale di Danilo Rea, entrambi alle prese con classici del repertorio napoletano oltre che, naturalmente, con le poesie di Eduardo De Filippo musicate dallo stesso Rea o da autori contemporanei, come Antonio Sinagra e Pasquale Scialò. Il tutto con il paesaggio mozzafiato della Costa d' Amalfi, ma l'inizio non è stato dei migliori, davanti al pubblico, Brunetta , Amalfitano e Vuillemier, come ci viene segnalato da alcuni spettatori, ci sono stati problemi audio che hanno innervosito giustamente la Danieli, a salvare la serata ci ha provato Rea con il suo virtuosismo musicale.