Il Governo deve sapere, intervento di Leopoldo Cascone di Praiano

0

IL LAVORO NON CI SARA’ MAI PIÙ L’ IVA HA AGGRAVATO LA POVERTÀ PER IL LAVORO CHE NON C’È PIÙ L’ I.V.A. non è una tassa per qui tutti sono obbligati a pagare sono offerte che ognuno offre come vuole, così si sono creati questi controlli sbagliati che hanno danneggiato il lavoro, la gente soffre d’ anzia e di paura perchè non possono trasportare cose da lavoro e cose da commercio per creare il loro avvenire,più grave ancora sono i propri soldi che si è creato un nodo che resta inceppato, così sta per cadere l’ Italia, la lasciano cadere? I soldi devono avere libertà non nascosti e allontanati dall’ Italia, questa è la crisi e i disoccupati aumentano sempre di più, nessuno costruisce beni, ville e aziende per non fallire, che si arricchiscono i superiori cammorristi per soldi, prima si chiamavano briganti che hanno ucciso e distrutto l’ economia e anche per le tasse sui beni. Manca l’ iniziativa per creare lavoro, il governo va di fretta per le tasse, non dà l’ opportunità a questi giovani che sono poveri miserabili che devono rubare e uccidere e non ci sono nemmeno i carceri che non possono creare un loro futuro e lavoro neanche per gli altri che devono iniziare da zero e con i debiti perchè non devono lavorare e commerciare senza tasse? Quante tasse automaticamente tutti si assicurano per gl’ incidenti sul lavoro e per la pensione, tutti i lavoratori si fanno assicurare per non fare i barboni senza pensione, solo così crescerà l’ Italia, che creano ricchezze per una nazione che esporta per le altre, una nazione ricca è quella che produce di più, l’ Italia che produce anche senza petrolio? È come un seme di frutta che sta per nascere può dare già i frutti se non diventa un albero? I miserabili possono pagare obbligatorio prima le tasse e i ragionieri se non guadagnano o falliscono? Così tutti falliscono, lo stato come incassa, soltanto la parola I.V.A. e i soldi? Pagano i controlli dei soldi. Oggi non cresce più niente che è tutto obbligatorio sempre per pagare soldi, la libertà non esiste più è stata truffata. Il ministro Sign. Tremonti diceva che i soldi si dovevano spendere ma come? Soltanto per le tasse che non ci resta niente. Un uomo può avere la libertà di trasformare una montagna in tante ville senza pagare le tasse sui beni? Tutta l’ Italia che spende i soldi anche quelli che ritornano dall’ estero, quante tasse incassa lo stato su tutti i commerci? I lavori in nero pagano l’ iva sui materiali che non vengono scaricati, sono soldi in più per le tasse o sui guadagni che tutto va scaricato anche di tante altre cose? Lasciate lavorare liberamente. Con queste leggi di oggi non si costruisce neanche più la seconda casa, e il lavoro? Il lavoro non ci sarà mai più neanche per gli statali. Leopoldo Cascone, Praiano Costa d’ Amalfi

IL LAVORO NON CI SARA' MAI PIÙ L' IVA HA AGGRAVATO LA POVERTÀ PER IL LAVORO CHE NON C'È PIÙ L' I.V.A. non è una tassa per qui tutti sono obbligati a pagare sono offerte che ognuno offre come vuole, così si sono creati questi controlli sbagliati che hanno danneggiato il lavoro, la gente soffre d' anzia e di paura perchè non possono trasportare cose da lavoro e cose da commercio per creare il loro avvenire,più grave ancora sono i propri soldi che si è creato un nodo che resta inceppato, così sta per cadere l' Italia, la lasciano cadere? I soldi devono avere libertà non nascosti e allontanati dall' Italia, questa è la crisi e i disoccupati aumentano sempre di più, nessuno costruisce beni, ville e aziende per non fallire, che si arricchiscono i superiori cammorristi per soldi, prima si chiamavano briganti che hanno ucciso e distrutto l' economia e anche per le tasse sui beni. Manca l' iniziativa per creare lavoro, il governo va di fretta per le tasse, non dà l' opportunità a questi giovani che sono poveri miserabili che devono rubare e uccidere e non ci sono nemmeno i carceri che non possono creare un loro futuro e lavoro neanche per gli altri che devono iniziare da zero e con i debiti perchè non devono lavorare e commerciare senza tasse? Quante tasse automaticamente tutti si assicurano per gl' incidenti sul lavoro e per la pensione, tutti i lavoratori si fanno assicurare per non fare i barboni senza pensione, solo così crescerà l' Italia, che creano ricchezze per una nazione che esporta per le altre, una nazione ricca è quella che produce di più, l' Italia che produce anche senza petrolio? È come un seme di frutta che sta per nascere può dare già i frutti se non diventa un albero? I miserabili possono pagare obbligatorio prima le tasse e i ragionieri se non guadagnano o falliscono? Così tutti falliscono, lo stato come incassa, soltanto la parola I.V.A. e i soldi? Pagano i controlli dei soldi. Oggi non cresce più niente che è tutto obbligatorio sempre per pagare soldi, la libertà non esiste più è stata truffata. Il ministro Sign. Tremonti diceva che i soldi si dovevano spendere ma come? Soltanto per le tasse che non ci resta niente. Un uomo può avere la libertà di trasformare una montagna in tante ville senza pagare le tasse sui beni? Tutta l' Italia che spende i soldi anche quelli che ritornano dall' estero, quante tasse incassa lo stato su tutti i commerci? I lavori in nero pagano l' iva sui materiali che non vengono scaricati, sono soldi in più per le tasse o sui guadagni che tutto va scaricato anche di tante altre cose? Lasciate lavorare liberamente. Con queste leggi di oggi non si costruisce neanche più la seconda casa, e il lavoro? Il lavoro non ci sarà mai più neanche per gli statali. Leopoldo Cascone, Praiano Costa d' Amalfi