Napoli, notte di sangue: i killer sparano. Morto nella corsa verso l’ospedale

0

Un uomo già noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti – Ciro Paradisone, 44 anni – è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in un agguato la scorsa notte a Napoli, nella zona di rione Traiano.

Paradisone – secondo le prime informazioni dei Carabinieri, intervenuti sul posto – era alla guida di un’auto e, alla vista dei killer, ha tentato di fuggire ma è stato raggiunto da due colpi, uno alla testa e l’altro al braccio. È morto durante il trasporto all’ospedale San Paolo di Napoli.

L’omicidio – secondo gli investigatori – rientra nella faida tra due clan rivali per il controllo delle piazze di spaccio nella zona del rione Traiano.

A condurre le indagini gli uomini del Nucleo investigativo del Comando provinciale e i militari della compagnia di Bagnoli dell’Arma. IL MATTINO.ITUn uomo già noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti – Ciro Paradisone, 44 anni – è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in un agguato la scorsa notte a Napoli, nella zona di rione Traiano.

Paradisone – secondo le prime informazioni dei Carabinieri, intervenuti sul posto – era alla guida di un’auto e, alla vista dei killer, ha tentato di fuggire ma è stato raggiunto da due colpi, uno alla testa e l’altro al braccio. È morto durante il trasporto all’ospedale San Paolo di Napoli.

L’omicidio – secondo gli investigatori – rientra nella faida tra due clan rivali per il controllo delle piazze di spaccio nella zona del rione Traiano.

A condurre le indagini gli uomini del Nucleo investigativo del Comando provinciale e i militari della compagnia di Bagnoli dell’Arma. IL MATTINO.IT