Sardegna, dieci regole, 1 2 3 4 5….

0

Sardegna, che bella isola, al centro del mare, Diggita (Sardegna Remix) ironicamnte, ha messo su carta dieci regole per non far incavolare i sardi. Una sorta di vademecum del turista molto fai da te.  s.r.

                   ++++++++++++

L’abbiamo detto mille volte: la Sardegna è un Universo a parte. Meravigliosa, distesa al centro del Mediterraneo, abitata da persone che possono dare tutto, senza pretendere nulla in cambio, ma che possono essere molto orgogliose e persino offendersi quando sentono una mancanza di rispetto nei loro confronti. Ecco allora che abbiamo deciso di pubblicare un breve vademecum – chiaramente molto ironico – ad uso e consumo soprattutto dei “Continentali” sulle 10 cose da non fare in Sardegna.

1 – NON INIZIATE O FINITE OGNI FRASE CON AIO’

Questa prima regola è molto importante. Mettetevi in testa che NON SAPETE PARLARE IL SARDO e che dire “aiò” non significa saper parlare il sardo. Vi assicuriamo che dirlo in continuazione non vi fa sembrare più simpatici ai nostri occhi, anzi spesso ci sembrate dei veri e propri deficienti. Quindi, se proprio non potete fare a meno, ditevelo fra di voi, ma non urlatelo a un sardo. Ok?

2 – MAI RIFIUTARE DA BERE IN SARDEGNA

Questa regola vale soprattutto nel Nuorese e in Barbagia. Se ti offrono da bere MAI E POI MAI devi dire di no, sarebbe un’offesa. Quindi bevete e, se continuano ad offrirvi da bere, bevete ancora. Un mirto? Unu fil’e ferru? Un buon vinello? L’importante è continuare a bere. Così siamo tutti più allegri e facciamo amicizia prima.

3 – NON DITE MAI CHE LA SARDEGNA E’ MERAVIGLIOSA E NON CAPITE PERCHÉ’ TANTI SARDI VANNO VIA DALL’ISOLA

Potreste veramente ricevere insulti a non finire per una frase del genere. Ok, spesso venite da città grige e fredde, vi piace da morire la Sardegna, ma vi assicuriamo che questo non è proprio il modo migliore per farlo capire ai sardi. Soprattutto, non offendete la vostra (e la nostra) intelligenza con una frase del genere. Ci siamo capiti, vero? 😉

4 – NON FATE I SACCENTI CON I SARDI

Un consiglio? Non fate mai i saccenti coi sardi. Siamo un popolo di gente istruita, leggiamo molto (sarà perché viviamo

Sardegna, che bella isola, al centro del mare, Diggita (Sardegna Remix) ironicamnte, ha messo su carta dieci regole per non far incavolare i sardi. Una sorta di vademecum del turista molto fai da te.  s.r.

                   ++++++++++++

L’abbiamo detto mille volte: la Sardegna è un Universo a parte. Meravigliosa, distesa al centro del Mediterraneo, abitata da persone che possono dare tutto, senza pretendere nulla in cambio, ma che possono essere molto orgogliose e persino offendersi quando sentono una mancanza di rispetto nei loro confronti. Ecco allora che abbiamo deciso di pubblicare un breve vademecum – chiaramente molto ironico – ad uso e consumo soprattutto dei “Continentali” sulle 10 cose da non fare in Sardegna.

1 – NON INIZIATE O FINITE OGNI FRASE CON AIO’

Questa prima regola è molto importante. Mettetevi in testa che NON SAPETE PARLARE IL SARDO e che dire “aiò” non significa saper parlare il sardo. Vi assicuriamo che dirlo in continuazione non vi fa sembrare più simpatici ai nostri occhi, anzi spesso ci sembrate dei veri e propri deficienti. Quindi, se proprio non potete fare a meno, ditevelo fra di voi, ma non urlatelo a un sardo. Ok?

2 – MAI RIFIUTARE DA BERE IN SARDEGNA

Questa regola vale soprattutto nel Nuorese e in Barbagia. Se ti offrono da bere MAI E POI MAI devi dire di no, sarebbe un’offesa. Quindi bevete e, se continuano ad offrirvi da bere, bevete ancora. Un mirto? Unu fil’e ferru? Un buon vinello? L’importante è continuare a bere. Così siamo tutti più allegri e facciamo amicizia prima.

3 – NON DITE MAI CHE LA SARDEGNA E’ MERAVIGLIOSA E NON CAPITE PERCHÉ’ TANTI SARDI VANNO VIA DALL’ISOLA

Potreste veramente ricevere insulti a non finire per una frase del genere. Ok, spesso venite da città grige e fredde, vi piace da morire la Sardegna, ma vi assicuriamo che questo non è proprio il modo migliore per farlo capire ai sardi. Soprattutto, non offendete la vostra (e la nostra) intelligenza con una frase del genere. Ci siamo capiti, vero? 😉

4 – NON FATE I SACCENTI CON I SARDI

Un consiglio? Non fate mai i saccenti coi sardi. Siamo un popolo di gente istruita, leggiamo molto (sarà perché viviamo