Ciclista „Morto l’anziano ciclista investito a Cinisello sulle strisce pedonali“

0

Ciclista Investito cinisello bruno Morto

Altro morto sulle strade di Cinisello Balsamo e questa volta la vittima è un ciclista di 80 anni di nome Bruno Magnani (era molto conosciuto in città e in passato aveva un negozio di pasta fresca in piazza Costa, oltre che essere il padre di Natascia Magnani, capogruppo del Pd in consiglio comunale).

Le sue condizioni come vi abbiamo raccontato martedì 11 giugno (data dell’incidente) erano molto gravi e la corsa all’ospedale Niguarda non è servita.

 

L’anziano ciclista è stato travolto da una Fiat Panda all’incrocio di via Giordano e via Robecco mentre stava attraversando sulle strisce pedonali intorno alle 10:00 di mattina.

 

Lo schianto è stato molto forte e l’uomo ha infranto prima il parabrezza dell’auto, poi è caduto sul marciapiede.

 

Alla guida dell’automobile una donna di Cinisello di 64 anni e con lei, sui sedili posteriori la nipotina di 8 anni.

 

Annuncio promozionale

 

La donna per ora è indagata come da prassi per omicidio colposo, ma si stanno analizzando i filmati delle telecamere degli esercizi commerciali della zona per accertare dinamica e responsabilità (l’uomo è passato col rosso? Stava attraversando sulle strisce a bordo della bici o portandola a mano?).


 

/MilanoToday

Ciclista Investito cinisello bruno Morto

Altro morto sulle strade di Cinisello Balsamo e questa volta la vittima è un ciclista di 80 anni di nome Bruno Magnani (era molto conosciuto in città e in passato aveva un negozio di pasta fresca in piazza Costa, oltre che essere il padre di Natascia Magnani, capogruppo del Pd in consiglio comunale).

Le sue condizioni come vi abbiamo raccontato martedì 11 giugno (data dell’incidente) erano molto gravi e la corsa all’ospedale Niguarda non è servita.

 

L’anziano ciclista è stato travolto da una Fiat Panda all’incrocio di via Giordano e via Robecco mentre stava attraversando sulle strisce pedonali intorno alle 10:00 di mattina.

 

Lo schianto è stato molto forte e l’uomo ha infranto prima il parabrezza dell’auto, poi è caduto sul marciapiede.

 

Alla guida dell’automobile una donna di Cinisello di 64 anni e con lei, sui sedili posteriori la nipotina di 8 anni.

 

Annuncio promozionale

 

La donna per ora è indagata come da prassi per omicidio colposo, ma si stanno analizzando i filmati delle telecamere degli esercizi commerciali della zona per accertare dinamica e responsabilità (l'uomo è passato col rosso? Stava attraversando sulle strisce a bordo della bici o portandola a mano?).


 

/MilanoToday