NA 10/6/14 I funerali dell’avv Alfonso Pagliano, Presidente dell’Accademia di Alta Cultura Europa 2000

0

Stamane alle 12:30 presso la chiesa dell’Arciconfraternita dell’Ospedale vecchio Pellegrini sita a via Portamedina alla Pignasecca 41, Napoli, si sono svolti i funerali dell’Avv. Alfonso Pagliano, avvocato cassazionista e Presidente dell’Accademia di Alta Cultura Europa 2000.

La  chiesa era gremita di congiunti, parenti ed amici. Presente anche il Direttivo dell’Accademia di Alta Cultura Europa 2000; alcuni esponenti giunti anche dalla Calabria, per rendere omaggio al suo Presidente. Il triste rito è stato celebrato da padre Salvatore Fratellanza. Presenti anche circa venti confratelli dell’Arciconfraternita in saio rosso che hanno partecipato al rito funebre.  I congiunti, moglie, figlio nuora e bimbo, sono restati compostamente seduti alla destra del  feretro

L’avvocato Antonio, unico figlio, lo abbiamo ammirato per la calma che probabilmente si è imposta anche per dare conforto alla madre.

Il rito della Comunione ha visto un folto numero di parenti ed amici che si sono comunicati.

E’ stato evidente che l’avvocato Alfonso Pagliano, era ben noto  nell’Arciconfraternita, perché anch’egli confratello della stessa; infatti sulla bara tra tanti fiori, c’era anche il suo saio rosso.

Padre Salvatore Fratellanza lo ha fatto presente nelle parole indirizzate ai parenti ed anici. Egli tra l’altro ha detto: “era un uomo buono ed  umano, abile professionista”, lodando inoltre le sue doti caratteriali ed affettive,

Hanno fatto seguito belle parole indirizzate al padre, dal figlio avvocato Antonio Pagliano che alla fine, hanno originato un caloroso applauso.  

Quando il dolce odore dell’incenso ha invaso l’aria del tempio, regnava intorno un silenzio di assoluto raccoglimento, rotto solo da alcuni singhiozzi di pianto.

La bara con le spoglie mortali dell’avvocato Pagliano, è stata poi sollevata da quattro incaricati che l’hanno portata giù dove attendeva l’auto funebre. Il feretro è poi partito per la “comune destinazione”

Cogliamo  l’occasione per rinnovare alla famiglia Pagliano i sentimenti di cordoglio dell’Accademia di Alta Cultura Europa 2000 e del Direttivo del giornale on line Positano News, nella speranza della nostra fede, che il Signore conceda ad Alfonso di continuare dall’alto dei cieli a vegliare sulla sua famiglia, alla quale era legato da grande affetto.

Alberto Del Grosso

Capo Ufficio Stampa dell’Accademia

di Alta Cultura Europa 2000

 

 

 

 

Stamane alle 12:30 presso la chiesa dell’Arciconfraternita dell’Ospedale vecchio Pellegrini sita a via Portamedina alla Pignasecca 41, Napoli, si sono svolti i funerali dell’Avv. Alfonso Pagliano, avvocato cassazionista e Presidente dell’Accademia di Alta Cultura Europa 2000.

La  chiesa era gremita di congiunti, parenti ed amici. Presente anche il Direttivo dell’Accademia di Alta Cultura Europa 2000; alcuni esponenti giunti anche dalla Calabria, per rendere omaggio al suo Presidente. Il triste rito è stato celebrato da padre Salvatore Fratellanza. Presenti anche circa venti confratelli dell’Arciconfraternita in saio rosso che hanno partecipato al rito funebre.  I congiunti, moglie, figlio nuora e bimbo, sono restati compostamente seduti alla destra del  feretro

L’avvocato Antonio, unico figlio, lo abbiamo ammirato per la calma che probabilmente si è imposta anche per dare conforto alla madre.

Il rito della Comunione ha visto un folto numero di parenti ed amici che si sono comunicati.

E’ stato evidente che l’avvocato Alfonso Pagliano, era ben noto  nell’Arciconfraternita, perché anch’egli confratello della stessa; infatti sulla bara tra tanti fiori, c’era anche il suo saio rosso.

Padre Salvatore Fratellanza lo ha fatto presente nelle parole indirizzate ai parenti ed anici. Egli tra l’altro ha detto: “era un uomo buono ed  umano, abile professionista”, lodando inoltre le sue doti caratteriali ed affettive,

Hanno fatto seguito belle parole indirizzate al padre, dal figlio avvocato Antonio Pagliano che alla fine, hanno originato un caloroso applauso.  

Quando il dolce odore dell’incenso ha invaso l’aria del tempio, regnava intorno un silenzio di assoluto raccoglimento, rotto solo da alcuni singhiozzi di pianto.

La bara con le spoglie mortali dell’avvocato Pagliano, è stata poi sollevata da quattro incaricati che l’hanno portata giù dove attendeva l’auto funebre. Il feretro è poi partito per la “comune destinazione”

Cogliamo  l’occasione per rinnovare alla famiglia Pagliano i sentimenti di cordoglio dell’Accademia di Alta Cultura Europa 2000 e del Direttivo del giornale on line Positano News, nella speranza della nostra fede, che il Signore conceda ad Alfonso di continuare dall’alto dei cieli a vegliare sulla sua famiglia, alla quale era legato da grande affetto.

Alberto Del Grosso

Capo Ufficio Stampa dell’Accademia

di Alta Cultura Europa 2000

 

 

 

 

Lascia una risposta