Bomba nel centro diagnostico del fratello di Cesaro

0

Un ordigno è stato fatto esplodere nella notte tra venerdì e sabato nel Centro diagnostico e polispecialistico Igea a Sant’Antimo (Napoli). L’esplosione, avvenuta poco prima delle 0.30 nel complesso, in via degli Oleandri, ha provocato danni consistenti alla struttura. Sono intervenuti i vigili del fuoco ed i carabinieri.
I vigili del fuoco, dopo le verifiche alla statica hanno dichiarato parzialmente inagibile il Centro diagnostico, di proprietà della famiglia Cesaro, e gestita da un fratello del deputato di Forza Italia Luigi Cesaro.

LA REPUBBLICA DI NAPOLIUn ordigno è stato fatto esplodere nella notte tra venerdì e sabato nel Centro diagnostico e polispecialistico Igea a Sant’Antimo (Napoli). L’esplosione, avvenuta poco prima delle 0.30 nel complesso, in via degli Oleandri, ha provocato danni consistenti alla struttura. Sono intervenuti i vigili del fuoco ed i carabinieri.
I vigili del fuoco, dopo le verifiche alla statica hanno dichiarato parzialmente inagibile il Centro diagnostico, di proprietà della famiglia Cesaro, e gestita da un fratello del deputato di Forza Italia Luigi Cesaro.

LA REPUBBLICA DI NAPOLI