Progetto Minori va avanti

0

Ieri sera si sono ritrovati i componenti della lista Progetto per Minori e ,dopo un’ attenta analisi del voto, hanno individuato alcune cause della sconfitta elettorale ed elaborato un piano di lavoro come opposizione.
Le cause principali sono state ravvisate nei seguenti punti:
• errori della campagna elettorale dettati da inesperienza;
• incoerenza dei gruppi che si dicevano antagonisti all’amministrazione uscente e non essendo riusciti ad esprimere una loro compagine hanno preferito sostenere i più forti;
• doppio gioco di diversi esponenti delle passate compagini che hanno promesso un sostegno il venerdì sera per poi sostenere altre liste la domenica;
• inspiegabile mancato sostegno proprio da parte delle famiglie di loro candidati e tanto altro ancora.
La discussione si è conclusa con la consapevolezza da parte di tutti, benchè il risultato elettorale sia stato scarno, di voler affermare un’ idea diversa di paese, espressa nel Progetto per Minori, di portarla avanti con determinazione ed entusiasmo sentendo più che mai il dovere di rappresentare un netto distacco con tutto ciò che era la vecchia politica anche per ringraziare concretamente i loro convinti sostenitori.
La campagna elettorale è finita ma si sono detti pronti a proseguire il progetto che hanno presentato all’elettorato lo scorso 25 Maggio e con una rinnovata fiducia nei confronti del suo leader Fulvio Mormile , intendono rafforzare i rapporti fra i componenti del gruppo e coinvolgere ciascuno nel ruolo che gli è più congeniale. A tal uopo si sono dati i seguenti compiti:

Fulvio Mormile, consigliere comunale
Giovanni Proto, consigliere comunale
Raffaele Casabona, delegato alle problematiche connesse alle frazioni;
Simona Apicella, delegata turismo e rapporti con le amministrazioni
Alessandro Criscuolo, delegato nuove tecnologie e bilanci comunali;
Vincenzo Ruocco, delegato arte cultura e responsabile fondazione Progetto Minori;
Simona Miccio, delegato sport e mondo giovani;
Paolo Imperato, delegato finanza e aziende sperimentazione progetti di finanza;
Luciano Mansi delegato ambiente e parcheggi;
Erasmo Venosi delegato trasporti e agricoltura-Ieri sera si sono ritrovati i componenti della lista Progetto per Minori e ,dopo un’ attenta analisi del voto, hanno individuato alcune cause della sconfitta elettorale ed elaborato un piano di lavoro come opposizione.
Le cause principali sono state ravvisate nei seguenti punti:
• errori della campagna elettorale dettati da inesperienza;
• incoerenza dei gruppi che si dicevano antagonisti all’amministrazione uscente e non essendo riusciti ad esprimere una loro compagine hanno preferito sostenere i più forti;
• doppio gioco di diversi esponenti delle passate compagini che hanno promesso un sostegno il venerdì sera per poi sostenere altre liste la domenica;
• inspiegabile mancato sostegno proprio da parte delle famiglie di loro candidati e tanto altro ancora.
La discussione si è conclusa con la consapevolezza da parte di tutti, benchè il risultato elettorale sia stato scarno, di voler affermare un’ idea diversa di paese, espressa nel Progetto per Minori, di portarla avanti con determinazione ed entusiasmo sentendo più che mai il dovere di rappresentare un netto distacco con tutto ciò che era la vecchia politica anche per ringraziare concretamente i loro convinti sostenitori.
La campagna elettorale è finita ma si sono detti pronti a proseguire il progetto che hanno presentato all’elettorato lo scorso 25 Maggio e con una rinnovata fiducia nei confronti del suo leader Fulvio Mormile , intendono rafforzare i rapporti fra i componenti del gruppo e coinvolgere ciascuno nel ruolo che gli è più congeniale. A tal uopo si sono dati i seguenti compiti:

Fulvio Mormile, consigliere comunale
Giovanni Proto, consigliere comunale
Raffaele Casabona, delegato alle problematiche connesse alle frazioni;
Simona Apicella, delegata turismo e rapporti con le amministrazioni
Alessandro Criscuolo, delegato nuove tecnologie e bilanci comunali;
Vincenzo Ruocco, delegato arte cultura e responsabile fondazione Progetto Minori;
Simona Miccio, delegato sport e mondo giovani;
Paolo Imperato, delegato finanza e aziende sperimentazione progetti di finanza;
Luciano Mansi delegato ambiente e parcheggi;
Erasmo Venosi delegato trasporti e agricoltura-