GIANCARLO GIANNINI ILLUMINA IL RED CARPET: SERATA DA OSCAR A VICO EQUENSE -VIDEO

0

di Nunzia Marina Bozza inviata per Positanonews, il giornale della Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina

Stelle, stelle, stelle e ancora stelle a Vico Equense, sul palco del Social World Film Festival si è appena conclusa con enorme successo e con l’entusiasmo di tutti la IV serata della manifestazione. L’attesissimo ospite, il grande attore internazionale Giancarlo Giannini ha percorso con il suo intramontabile fascino e l’impeccabile stile che lo contraddistinguono il Red Carpet del Social World Film Festival di Vico Equense, incantando non solo il “vecchio” pubblico che lo segue da sempre ma anche i tantissimi giovani che lo seguono oggi e lo riconoscono come uno dei più grandi artisti e attori italiani.Giancarlo Giannini, disponibile e coltissimo si è concesso pubblico con entusiasmo parlando alla platea con estrema cordialità e entusiasmo, raccontando di quanto abbia amato Napoli nella sua permanenza nella città per quasi dieci anni e ha disquisito sul coraggio che bisogna avere per portare avanti idee nuove per il cinema italiano. “ Apprezzo molto i giovani talenti – ha detto il grande attore- Sorrentino mi piace molto, credo che abbia realizzato un bellissimo film, sono felice che sia stato amato all’estero e che sia arrivato fino all’Oscar. Bisogna avere coraggio – continua Giannini – e lui ne avuto, è andato avanti nonostante le dure critiche italiane è stato apprezzato e premiato,ha portato contenuti nuovi e messaggi nuovi”.Grande momento di emozione quando all’attore è stato portato il calco di creta dove ha posto la sua firma posando  per i tantissimi giornalisti e fotoreporter accreditati.Il calco con la firma di Giannini sarà trasformato in bronzo e posto poi sul Wall of Fame ( muro dei famosi) di Vico Equense. Giancarlo Giannini ha lasciato il palco  sorridente ed emozionato salutando il pubblico che lo ha accolto con affetto .Bel momento anche per l’attrice italiana Isabella Ragonese, ospite della serata in qualità di madrina del Festival.L’attrice dopo aver percorso il red carpet, è salita sul palco del Social World Film Festival dove era attesa per il momento che ormai è diventato il momento simbolo per il Festival e un momento importante per la città di Vico Equense, ovvero il momento dell’autografo sulla creta. Da quest’anno, infatti, si inaugura nella suggestiva città di Vico Equense, il Wall of Fame, ovvero il muro delle celebrità dove ogni attore che nella sua carriera si è distinto lascerà una firma indelebile su un calco di creta che sarà poi trasformato in un calco di bronzo e posto poi sul Wall of Fame in piazza Kennedy.Dopo Maria Grazia Cucinotta l’anno scorso, Gabriel Garko e il Maestro Croccolo i giorni scorsi Isabella Ragonese ha impresso il suo autografo con  stile e  grazia. Un particolare momento emozionante per tutti i vicani è stato quando sul red carpet ha sfilato il Regista Claudio Insegno con il cast del suo Film “All’improvviso un uomo”  girato nell’autunno scorso, il film è stato girato sul territorio vicano e molte comparse e attori sono proprio di Vico Equense. Durante i mesi di ripresa della pellicola il regista e la sua squadra hanno instaurato un rapporto di vera e propria amicizia con i cittadini di Vico Equense creando i questo modo un legame di affetto che si è percepito con il particolare calore che i cittadini hanno messo nel salutare lui e il cast.Presente alla serata l’Assessore della Regione Campania Pasquale Sommese che ha detto : “ Sono molto soddisfatto di questo Festival fatto dai giovani. Gli ingredienti di questa grande manifestazione – prosegue Sommese – sono il cinema, i giovani e i temi sociali, questi sono temi fondamentali, questi sono temi importanti, inoltre – continua l’Assessore i nostri luoghi e i nostri territori vengono esaltati e valorizzati grazie a queste grandi manifestazioni internazionali bisogna sicuramente continuare ad investire per i nostri giovani e per i nostri luoghi”.

Una serata ricca di emozioni, arte, professionalità e classe. Una serata all’insegna dello stile.

 

di Nunzia Marina Bozza inviata per Positanonews, il giornale della Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina

Stelle, stelle, stelle e ancora stelle a Vico Equense, sul palco del Social World Film Festival si è appena conclusa con enorme successo e con l'entusiasmo di tutti la IV serata della manifestazione. L'attesissimo ospite, il grande attore internazionale Giancarlo Giannini ha percorso con il suo intramontabile fascino e l'impeccabile stile che lo contraddistinguono il Red Carpet del Social World Film Festival di Vico Equense, incantando non solo il “vecchio” pubblico che lo segue da sempre ma anche i tantissimi giovani che lo seguono oggi e lo riconoscono come uno dei più grandi artisti e attori italiani.Giancarlo Giannini, disponibile e coltissimo si è concesso pubblico con entusiasmo parlando alla platea con estrema cordialità e entusiasmo, raccontando di quanto abbia amato Napoli nella sua permanenza nella città per quasi dieci anni e ha disquisito sul coraggio che bisogna avere per portare avanti idee nuove per il cinema italiano. “ Apprezzo molto i giovani talenti – ha detto il grande attore- Sorrentino mi piace molto, credo che abbia realizzato un bellissimo film, sono felice che sia stato amato all'estero e che sia arrivato fino all'Oscar. Bisogna avere coraggio – continua Giannini – e lui ne avuto, è andato avanti nonostante le dure critiche italiane è stato apprezzato e premiato,ha portato contenuti nuovi e messaggi nuovi”.Grande momento di emozione quando all'attore è stato portato il calco di creta dove ha posto la sua firma posando  per i tantissimi giornalisti e fotoreporter accreditati.Il calco con la firma di Giannini sarà trasformato in bronzo e posto poi sul Wall of Fame ( muro dei famosi) di Vico Equense. Giancarlo Giannini ha lasciato il palco  sorridente ed emozionato salutando il pubblico che lo ha accolto con affetto .Bel momento anche per l'attrice italiana Isabella Ragonese, ospite della serata in qualità di madrina del Festival.L'attrice dopo aver percorso il red carpet, è salita sul palco del Social World Film Festival dove era attesa per il momento che ormai è diventato il momento simbolo per il Festival e un momento importante per la città di Vico Equense, ovvero il momento dell'autografo sulla creta. Da quest'anno, infatti, si inaugura nella suggestiva città di Vico Equense, il Wall of Fame, ovvero il muro delle celebrità dove ogni attore che nella sua carriera si è distinto lascerà una firma indelebile su un calco di creta che sarà poi trasformato in un calco di bronzo e posto poi sul Wall of Fame in piazza Kennedy.Dopo Maria Grazia Cucinotta l'anno scorso, Gabriel Garko e il Maestro Croccolo i giorni scorsi Isabella Ragonese ha impresso il suo autografo con  stile e  grazia. Un particolare momento emozionante per tutti i vicani è stato quando sul red carpet ha sfilato il Regista Claudio Insegno con il cast del suo Film “All'improvviso un uomo”  girato nell'autunno scorso, il film è stato girato sul territorio vicano e molte comparse e attori sono proprio di Vico Equense. Durante i mesi di ripresa della pellicola il regista e la sua squadra hanno instaurato un rapporto di vera e propria amicizia con i cittadini di Vico Equense creando i questo modo un legame di affetto che si è percepito con il particolare calore che i cittadini hanno messo nel salutare lui e il cast.Presente alla serata l'Assessore della Regione Campania Pasquale Sommese che ha detto : “ Sono molto soddisfatto di questo Festival fatto dai giovani. Gli ingredienti di questa grande manifestazione – prosegue Sommese – sono il cinema, i giovani e i temi sociali, questi sono temi fondamentali, questi sono temi importanti, inoltre – continua l'Assessore i nostri luoghi e i nostri territori vengono esaltati e valorizzati grazie a queste grandi manifestazioni internazionali bisogna sicuramente continuare ad investire per i nostri giovani e per i nostri luoghi”.

Una serata ricca di emozioni, arte, professionalità e classe. Una serata all'insegna dello stile.

 

Lascia una risposta