Incidente in auto dopo una rapina Nell’impatto muore un malvivente

0

FASANO – Due presunti ladri che fuggivano in auto inseguiti dai vigilanti, si sono scontrati con un’autovettura sulla quale viaggiavano due turisti tedeschi: uno dei due giovani, un 19enne del quale non è stato reso noto il nome, è morto sul colpo, il suo complice è invece ricoverato in gravi condizioni in ospedale ed è piantonato dai carabinieri. I due turisti non hanno riportato ferite gravi.È accaduto la scorsa notte lungo la statale 172 dei trulli, all’altezza di Fasano. I due presunti ladri, originari di Martina Franca, sarebbero stati sorpresi dai vigilanti mentre tentavano di compiere un furto in un centro scommesse di Locorotondo. Sono quindi fuggiti a bordo di una Ford Fiesta. Durante l’inseguimento, attorno all’1,30, si è verificata la collisione con una Fiat 500 con a bordo i due turisti tedeschi che sono stati condotti poi all’ospedale di Martina Franca. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri i quali non escludono che sull’auto dei presunti ladri ci fossero tre persone, una delle quali fuggita dopo l’incidente.coriere del mezzogiorno

 

FASANO – Due presunti ladri che fuggivano in auto inseguiti dai vigilanti, si sono scontrati con un'autovettura sulla quale viaggiavano due turisti tedeschi: uno dei due giovani, un 19enne del quale non è stato reso noto il nome, è morto sul colpo, il suo complice è invece ricoverato in gravi condizioni in ospedale ed è piantonato dai carabinieri. I due turisti non hanno riportato ferite gravi.È accaduto la scorsa notte lungo la statale 172 dei trulli, all'altezza di Fasano. I due presunti ladri, originari di Martina Franca, sarebbero stati sorpresi dai vigilanti mentre tentavano di compiere un furto in un centro scommesse di Locorotondo. Sono quindi fuggiti a bordo di una Ford Fiesta. Durante l'inseguimento, attorno all'1,30, si è verificata la collisione con una Fiat 500 con a bordo i due turisti tedeschi che sono stati condotti poi all'ospedale di Martina Franca. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri i quali non escludono che sull'auto dei presunti ladri ci fossero tre persone, una delle quali fuggita dopo l'incidente.coriere del mezzogiorno

 

Lascia una risposta