Firma la regia di “Serenata è Napule”, Raffaella Ambrosino al Sannazaro FOTO

0

(giulia nardone/ positanonews) –  NAPOLI, 3 GIU –  E’ Raffaella Ambrosino, mezzosoprano, la protagonista in due soireè dedicate alla musica lirica italiana in Brasile durante i prossimi mondiali, ma è anche regista e Direttore Artistico di “Serenata è Napule”  in scena  giovedì prossimo, 5 giugno, alle 20.30 al Teatro Sannazaro di Napoli, in via Chiaia 157.

   Con lei numerosissimi artisti  prendono parte allo spettacolo  di canzoni, “racconti, amori, vita e miracoli” napoletani tra macchiette e suoni mediterranei.

   Fabrizio Romano, al pianoforte, accompagnerà Raffaella Ambrosino e anche lui, sarà non solo al Sannazaro, ma anche rappresentante della musica italiana ai mondiali in Brasile.

   Nella mattinata di oggi, dalle ore 11.00 si svolgerà nel teatro partenopeo una conferenza stampa per la presentazione dello spettacolo “ Serenata è Napule”, saranno presenti, oltre a numerosi cantanti, attori e musicisti che prendono parte allo spettacolo, Salvatore Luisi – Presidente FITeL Campania, Raffaella Ambrosino – Regista e Direttore Artistico,  Rosaria De Cicco – Attrice Televisiva e Teatrale, Angelo Di Gennaro  – Attore e  Cabarettista, Sasà Vanorio – Responsabile Teatro Sannazaro.

   Inoltre sono stati invitati:Caterina Miraglia – Assessore alla Cultura della Regione Campania, Nino Daniele  – Assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Segretarie  Regionali e Territoriali Confederali CGIL, CISL UIL,  Presidenti Cral Associati.      

    Lo spettacolo è stato promosso dalla Federazione Italiana Tempo Libero (FITeL)  che vede il suo Presidente, Salvatore Liusi, da novembre in carica.

– Dichiarazione del Presidente FITeL Salvatore Luisi:

“La Federazione si pone come priorità la possibilità di essere presente sul Territorio senza sottrarsi al ruolo, non solo di rappresentare il mondo dell’associazionismo  presso le Istituzioni Pubbliche, Ministeri, Enti locali, Enti pubblici e privati ma di portare il proprio contributo concreto promuovendo e organizzando tutte le attività artistiche, culturali, sportive e del Turismo sociale.

“Serenata E’ Napule” vuole rappresentare l’occasione di una serata passata insieme in uno dei Teatri più antichi e  prestigiosi della Tradizione e della cultura napoletana ma soprattutto una serata di valenza formativa e sociale della cultura musicale ed un punto di partenza di un progetto a carattere nazionale”. 

Per info e prevendita tel. 081. 551.51.20  —-costo platea 13,00 euro, —-palco 8,00 euro

“Serenata è Napule”

Regia e Direzione Artistica Raffaella Ambrosino,partecipazione straordinaria di Angelo di Gennaro, Fabrizio Romano e Stefano Sannino con i saluti di Rosaria De Cicco.  In scena  le Compagnie amatoriali dei clan affiliati: I Cantachetigassa, Teamantiro, Ballatori per caso, Gennaro Carlone, Giuseppe Esposito, Angelo Coraggio, Scuola di Danza Le Cygne, I Cantori della Malibran, Mirella Carnile, Lucio Piezzo ed Rino Palomba. In scena quindi si alterneranno  artisti  famosi e compagnie amatoriali napoletane, appartenenti a Cral associati, protagonisti di un vero e proprio atto d’amore per la città di Napoli.

   In una carrellata di espressioni, saranno riportate in vita le scene che hanno descritto l’animo nobile del popolo napoletano, le poesie e le canzoni della tradizione, i balli e le danze partenopee, creando uno spettacolo leggero e godibile in stile di rivista e varietà, così in voga a Napoli fino agli anni ’50 e da cui    hanno tratto spunto le carriere artistiche di Viviani, Peppino De Filippo, Elvira Donnarumma, Pasquariello e Totò.

 

 

(giulia nardone/ positanonews) –  NAPOLI, 3 GIU –  E’ Raffaella Ambrosino, mezzosoprano, la protagonista in due soireè dedicate alla musica lirica italiana in Brasile durante i prossimi mondiali, ma è anche regista e Direttore Artistico di “Serenata è Napule”  in scena  giovedì prossimo, 5 giugno, alle 20.30 al Teatro Sannazaro di Napoli, in via Chiaia 157.

   Con lei numerosissimi artisti  prendono parte allo spettacolo  di canzoni, “racconti, amori, vita e miracoli” napoletani tra macchiette e suoni mediterranei.

   Fabrizio Romano, al pianoforte, accompagnerà Raffaella Ambrosino e anche lui, sarà non solo al Sannazaro, ma anche rappresentante della musica italiana ai mondiali in Brasile.

   Nella mattinata di oggi, dalle ore 11.00 si svolgerà nel teatro partenopeo una conferenza stampa per la presentazione dello spettacolo “ Serenata è Napule”, saranno presenti, oltre a numerosi cantanti, attori e musicisti che prendono parte allo spettacolo, Salvatore Luisi – Presidente FITeL Campania, Raffaella Ambrosino – Regista e Direttore Artistico,  Rosaria De Cicco – Attrice Televisiva e Teatrale, Angelo Di Gennaro  – Attore e  Cabarettista, Sasà Vanorio – Responsabile Teatro Sannazaro.

   Inoltre sono stati invitati:Caterina Miraglia – Assessore alla Cultura della Regione Campania, Nino Daniele  – Assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Segretarie  Regionali e Territoriali Confederali CGIL, CISL UIL,  Presidenti Cral Associati.      

    Lo spettacolo è stato promosso dalla Federazione Italiana Tempo Libero (FITeL)  che vede il suo Presidente, Salvatore Liusi, da novembre in carica.

– Dichiarazione del Presidente FITeL Salvatore Luisi:

“La Federazione si pone come priorità la possibilità di essere presente sul Territorio senza sottrarsi al ruolo, non solo di rappresentare il mondo dell’associazionismo  presso le Istituzioni Pubbliche, Ministeri, Enti locali, Enti pubblici e privati ma di portare il proprio contributo concreto promuovendo e organizzando tutte le attività artistiche, culturali, sportive e del Turismo sociale.

“Serenata E’ Napule” vuole rappresentare l’occasione di una serata passata insieme in uno dei Teatri più antichi e  prestigiosi della Tradizione e della cultura napoletana ma soprattutto una serata di valenza formativa e sociale della cultura musicale ed un punto di partenza di un progetto a carattere nazionale”. 

Per info e prevendita tel. 081. 551.51.20  —-costo platea 13,00 euro, —-palco 8,00 euro

“Serenata è Napule”

Regia e Direzione Artistica Raffaella Ambrosino,partecipazione straordinaria di Angelo di Gennaro, Fabrizio Romano e Stefano Sannino con i saluti di Rosaria De Cicco.  In scena  le Compagnie amatoriali dei clan affiliati: I Cantachetigassa, Teamantiro, Ballatori per caso, Gennaro Carlone, Giuseppe Esposito, Angelo Coraggio, Scuola di Danza Le Cygne, I Cantori della Malibran, Mirella Carnile, Lucio Piezzo ed Rino Palomba. In scena quindi si alterneranno  artisti  famosi e compagnie amatoriali napoletane, appartenenti a Cral associati, protagonisti di un vero e proprio atto d’amore per la città di Napoli.

   In una carrellata di espressioni, saranno riportate in vita le scene che hanno descritto l’animo nobile del popolo napoletano, le poesie e le canzoni della tradizione, i balli e le danze partenopee, creando uno spettacolo leggero e godibile in stile di rivista e varietà, così in voga a Napoli fino agli anni ’50 e da cui    hanno tratto spunto le carriere artistiche di Viviani, Peppino De Filippo, Elvira Donnarumma, Pasquariello e Totò.