DON ANTONIO SCIORTINO DIRETTORE DI FAMIGLIA CRISTIANA A SORRENTO CAMBIARE NOI… #ilcontropiede…GIGI MARESCA

0

Don Sciortino direttore di Famiglia Cristiana a Sorrento seguito da Positanonews con Gigione Maresca, Mario Pandolfi, il direttore Michele Cinque e Adele Paturzo che ringraziamoCambiare noi… messaggio cattolico dedicato ai giovani e alle famiglie con un libro a tutto campo che tocca argomenti e problemi relativi alla crescita della persona. Gli adulti hanno un duro compito di essere da esempio a tanti ragazzi che sprecano il tempo con atti a volte inspiegabili e troppo presi da cose futili ed illusorie. Tecnologia ed internet creano appiattimento e non fanno valorizzare la propria personalità. Un bell’incontro con un direttore di giornale, un educatore che di fronte ad una platea attenta ha parlato di un’opera scritta a 6 mani con don Antonio Mazzi e Don Ciotti.L’idea di comunicare e scrivere un libro nasce dall’esperienza di tre uomini impegnati nel sociale a contatto con uomini e donne e problemi quotidiani nel mondo della droga , della prostituzione e del disagio familiare. Con un messaggio universale dedicato ai popoli e a coloro che sono gli ultimi…la chiesa sarà più povera ma ricca dell’amore di Cristo.La chiesa con Papa Frncesco ha c chiambiato passo…e lottta per il miglioramento della condizione umana di chi vive esperienze dure e non trova nella società una speranza e uno sbocco di vita vera . Don Sciortino ha dato suggerimenti consigli confrontandosi con la stampa e ha concesso una breve e significativa intervista che noi di Positano news dedichiamo ai nostri lettori.

Don Sciortino direttore di Famiglia Cristiana a Sorrento seguito da Positanonews con Gigione Maresca, Mario Pandolfi, il direttore Michele Cinque e Adele Paturzo che ringraziamoCambiare noi… messaggio cattolico dedicato ai giovani e alle famiglie con un libro a tutto campo che tocca argomenti e problemi relativi alla crescita della persona. Gli adulti hanno un duro compito di essere da esempio a tanti ragazzi che sprecano il tempo con atti a volte inspiegabili e troppo presi da cose futili ed illusorie. Tecnologia ed internet creano appiattimento e non fanno valorizzare la propria personalità. Un bell'incontro con un direttore di giornale, un educatore che di fronte ad una platea attenta ha parlato di un'opera scritta a 6 mani con don Antonio Mazzi e Don Ciotti.L'idea di comunicare e scrivere un libro nasce dall'esperienza di tre uomini impegnati nel sociale a contatto con uomini e donne e problemi quotidiani nel mondo della droga , della prostituzione e del disagio familiare. Con un messaggio universale dedicato ai popoli e a coloro che sono gli ultimi…la chiesa sarà più povera ma ricca dell'amore di Cristo.La chiesa con Papa Frncesco ha c chiambiato passo…e lottta per il miglioramento della condizione umana di chi vive esperienze dure e non trova nella società una speranza e uno sbocco di vita vera . Don Sciortino ha dato suggerimenti consigli confrontandosi con la stampa e ha concesso una breve e significativa intervista che noi di Positano news dedichiamo ai nostri lettori.