Bimbo nato morto a Benevento, sei avvisi di garanzia

0

Nelle prossime ore sarà affidato ad un neonatologo e al medico legale l’esame autoptico sul corpicino del piccolo venuto alla luce morto il 24 maggio al «Rummo» di Benevento.

Il cuore del feto aveva cessato di battere già 24 ore prima del parto. E precauzioni del caso hanno richiesto che, una volta determinata la morte del piccolo, sarebbero dovute trascorrere altre ore prima dell’intervento per portare alla luce il corpicino ormai senza vita.

E sulla vicenda era scattata un’inchiesta a seguito della denuncia sporta dai genitori, una coppia di Cervinara. Sei sono le persone indagate: medici e infermieri del reparto di ostetricia dell’ospedale che hanno seguito le ore di travaglio della donna.il  mattino

 

Nelle prossime ore sarà affidato ad un neonatologo e al medico legale l’esame autoptico sul corpicino del piccolo venuto alla luce morto il 24 maggio al «Rummo» di Benevento.

Il cuore del feto aveva cessato di battere già 24 ore prima del parto. E precauzioni del caso hanno richiesto che, una volta determinata la morte del piccolo, sarebbero dovute trascorrere altre ore prima dell’intervento per portare alla luce il corpicino ormai senza vita.

E sulla vicenda era scattata un’inchiesta a seguito della denuncia sporta dai genitori, una coppia di Cervinara. Sei sono le persone indagate: medici e infermieri del reparto di ostetricia dell’ospedale che hanno seguito le ore di travaglio della donna.il  mattino