Furto biciclette elettriche a Vico Equense denunciate sei persone

0

Vico Equense: Carabinieri denunciano 6 persone per furto e ricettazione di bicilette elettriche.

Nella mattina odierna, i Carabinieri della Stazione di Vico Equense hanno denunciato in stato di libertà un 22enne del posto per furto aggravato continuato di bicilette elettriche ed altre cinque persone, tutte residenti a Vico Equense, per ricettazione.
I militari dell’Arma hanno rinvenuto, infatti, presso l’abitazione del 22enne, già noto alle forze dell’ordine, una bicicletta a pedalata assistita risultata provento di furto commesso il giorno prima.
Inoltre, presso i domicilii degli altri denunciati, i Carabinieri hanno trovato altre 6 biciclette a pedalata assistita ed un monopattino elettrico, tutti risultati rubati dal 22enne, come ammesso dallo stesso, dalla pubblica via, nel corso degli ultimi due mesi, in date e comuni diversi della Penisola Sorrentina.
Le immediate indagini dei Carabinieri hanno permesso di appurare che le 5 persone denunciate per ricettazione avevano acquistato le biciclette, tutte matricolate (in un caso la matricola era stata abrasa) dal 22enne a prezzi fortemente modici (compresi tra i 200 ed i 400 euro).
Tutta la refurtiva, del valore complessivo di circa 10.000 euro, recuperata dai militari dell’Arma, è stata sottoposta a sequestro dopo essere stata fatta riconoscere da parte dei legittimi proprietari (fatta eccezione per la biciletta con matricola abrasa per la quale le indagini proseguono al fine di individuare il proprietario).Vico Equense: Carabinieri denunciano 6 persone per furto e ricettazione di bicilette elettriche.

Nella mattina odierna, i Carabinieri della Stazione di Vico Equense hanno denunciato in stato di libertà un 22enne del posto per furto aggravato continuato di bicilette elettriche ed altre cinque persone, tutte residenti a Vico Equense, per ricettazione.
I militari dell’Arma hanno rinvenuto, infatti, presso l’abitazione del 22enne, già noto alle forze dell’ordine, una bicicletta a pedalata assistita risultata provento di furto commesso il giorno prima.
Inoltre, presso i domicilii degli altri denunciati, i Carabinieri hanno trovato altre 6 biciclette a pedalata assistita ed un monopattino elettrico, tutti risultati rubati dal 22enne, come ammesso dallo stesso, dalla pubblica via, nel corso degli ultimi due mesi, in date e comuni diversi della Penisola Sorrentina.
Le immediate indagini dei Carabinieri hanno permesso di appurare che le 5 persone denunciate per ricettazione avevano acquistato le biciclette, tutte matricolate (in un caso la matricola era stata abrasa) dal 22enne a prezzi fortemente modici (compresi tra i 200 ed i 400 euro).
Tutta la refurtiva, del valore complessivo di circa 10.000 euro, recuperata dai militari dell’Arma, è stata sottoposta a sequestro dopo essere stata fatta riconoscere da parte dei legittimi proprietari (fatta eccezione per la biciletta con matricola abrasa per la quale le indagini proseguono al fine di individuare il proprietario).

Lascia una risposta