Minori il paese delle strisce blu

0

Minori, Costiera amalfitana Riceviamo e pubblichiamo Come ampiamento sostenuto in campagna elettorale, Minori si conferma il paese delle strisce Blu ,abbiamo fatto richiesta negli scorsi giorni di esaminare la documentazione inerente la gestione delle aree di sosta,ma prontamente ci è stata negata, nei prossimi giorni vedremo il segretario comunale per definire la procedura agevolata per i consiglieri comunali riguardo l’ accesso agli atti . Nella giornata di ieri si è raggiunto il paradosso, un privato cittadino rientrando a casa si è ritrovato che un pezzo di terra di sua proprietà era divenuto un posto auto pubblico , con la marcatura di una striscia blu ( la foto allegate è eloquente), secondo quanto messo in atto avrebbe dovuto pagare il grattino per parcheggiare a casa sua, nei prossimi giorni forniremo alla maggioranza consiliare il nostro piano parcheggi che prevedeva un alleggerimento per la sosta ai minoresi già oltremodo tartassati, vigileremo in ogni modo soprattutto per il rispetto della proprietà privata che non può in nessun modo essere utilizzata per interessi pubblici e invitiamo tutti i concittadini a vigilare sui propri spazi, da indiscrezioni giunteci nei prossimi giorni le aree a pagamento verranno estese su tutto il territorio comunale, a questa eventuale decisione ci opporremo, fornendo misure alternative per recuperare le eventuali risorse Gruppo Consiliare Progetto Minori

Minori, Costiera amalfitana Riceviamo e pubblichiamo Come ampiamento sostenuto in campagna elettorale, Minori si conferma il paese delle strisce Blu ,abbiamo fatto richiesta negli scorsi giorni di esaminare la documentazione inerente la gestione delle aree di sosta,ma prontamente ci è stata negata, nei prossimi giorni vedremo il segretario comunale per definire la procedura agevolata per i consiglieri comunali riguardo l’ accesso agli atti . Nella giornata di ieri si è raggiunto il paradosso, un privato cittadino rientrando a casa si è ritrovato che un pezzo di terra di sua proprietà era divenuto un posto auto pubblico , con la marcatura di una striscia blu ( la foto allegate è eloquente), secondo quanto messo in atto avrebbe dovuto pagare il grattino per parcheggiare a casa sua, nei prossimi giorni forniremo alla maggioranza consiliare il nostro piano parcheggi che prevedeva un alleggerimento per la sosta ai minoresi già oltremodo tartassati, vigileremo in ogni modo soprattutto per il rispetto della proprietà privata che non può in nessun modo essere utilizzata per interessi pubblici e invitiamo tutti i concittadini a vigilare sui propri spazi, da indiscrezioni giunteci nei prossimi giorni le aree a pagamento verranno estese su tutto il territorio comunale, a questa eventuale decisione ci opporremo, fornendo misure alternative per recuperare le eventuali risorse Gruppo Consiliare Progetto Minori