Sorrento. Approvato il progetto di dismissione del depuratore di Marina Grande

0

La conferenza di servizi ha approvato il progetto di dimissione dell’impianto di depurazione di Marina Grande, a Sorrento.

Il progetto della Gori prevede la realizzazione di opere di allacciamento della rete fognaria alla galleria consortile, e la conseguente riqualificazione dell’intera area, con la demolizione degli impianti e le volumetrie dismesse.

“Finalmente giunge a completamento l’iter per la dismissione del depuratore – commenta il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo – Il provvedimento della conferenza di servizi è un atto importante, affinchè al più presto vengano appaltati i lavori e sia restituita al borgo di Marina Grande quella vivibilità persa da oltre 50 anni. Senza contare i benefici in termini di inquinamento dell’aria e delle acque. Ci auguriamo che la Gori possa espletare a breve la gara di appalto, così da avviare il cantiere contemporaneamente al completamento dell’impianto di Punta Gradelle”. 

Il primo cittadino ha infine espresso la soddisfazione dell’amministrazione comunale per avere portato a termine un importante obiettivo, così come previsto dal programma di mandato. 

La conferenza di servizi ha approvato il progetto di dimissione dell’impianto di depurazione di Marina Grande, a Sorrento.
Il progetto della Gori prevede la realizzazione di opere di allacciamento della rete fognaria alla galleria consortile, e la conseguente riqualificazione dell’intera area, con la demolizione degli impianti e le volumetrie dismesse.
“Finalmente giunge a completamento l’iter per la dismissione del depuratore – commenta il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo – Il provvedimento della conferenza di servizi è un atto importante, affinchè al più presto vengano appaltati i lavori e sia restituita al borgo di Marina Grande quella vivibilità persa da oltre 50 anni. Senza contare i benefici in termini di inquinamento dell’aria e delle acque. Ci auguriamo che la Gori possa espletare a breve la gara di appalto, così da avviare il cantiere contemporaneamente al completamento dell’impianto di Punta Gradelle”. 
Il primo cittadino ha infine espresso la soddisfazione dell’amministrazione comunale per avere portato a termine un importante obiettivo, così come previsto dal programma di mandato.