A Cava de’ Tirreni inaugurata Cavaexpo una tre giorni all’insegna del benessere e dello sport

0

Oggi 23 maggio, presso l’area fieristica/mercatale coperta, in Corso Giovanni Palatucci, a Cava de’ Tirreni, è stato ufficialmente inaugurato “Cava Expo 2014 – Città del Benessere”.

L’evento è patrocinato dal Comune di Cava de’ Tirreni e dall’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Cava de’ Tirreni.

Al taglio del nastro hanno preso parte, oltre agli organizzatori, il Sindaco, Marco Galdi, la madrina Antonietta Di Martino, campionessa olimpica di salto in alto, il padrino Emilio De Leo, tattico della U.C. Sampdoria, il Presidente dell’ASI, Associazioni Sportive Sociali Italiane di Salerno, Giancarlo Carosella, l’Assessore allo Sport, Gerardo Baldi, l’Assessore ai Servizi Sociali ed alla Sanità, Vincenzo Lamberti e l’Assessore alle Attività Produttive ed al Turismo, Marco Senatore,

L’esposizione proseguirà per le intere giornate di sabato 24 e domenica 25 maggio 2014.

Tutto nasce da un’idea dell’Associazione “Farma e Benessere” che, in collaborazione con “Spazio 293” e “My Wedding Day”, hanno dato identità e forma al progetto. In particolare, all’interno del “Cava Expo”, sono state allestite quattro specifiche aree che contengono una rete sinergica di professionisti.

La manifestazione non ha alcuno scopo di lucro e i visitatori possono accederere liberamente a tutte le prestazioni. E’ stata invitata a partecipare, con l’offerta di uno stand totalmente gratuito, ogni associazione del territorio inerente i settori di interesse.

In particolare i quattro pilastri che sostengono la prima edizione di “Cava Expo – Città del Benessere” sono: Salute&Farma; Bio&Food; Wedding; Sport.

L’iniziativa dedica ai bambini delle scuole convenzionate una zona con laboratori didattici. Un’altra zona è destinata ai controlli ed alla prevenzione sanitaria, grazie alla partecipazione dell’Ordine dei Farmacisti, dei volontari della Croce Rossa Italiana e di quelli della Protezione Civile.

In dettaglio sono forniti i seguenti servizi: misurazione glicemia (diabete); misurazione della pressione arteriosa; indice di massa corporea; compilazione di un questionario per il calcolo dei fattori di rischio cardiovascolare a 10 anni; calcolo misurazione MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata), a cura del Centro Te.Ri. srl; valutazione dislessia, a cura di SOS Dislessia; screening visivo a cura di L’Ottico del dottor Nicola Di Lorenzo (optometrista/ortottico); esame audiometrico a cura di Otowell.

Un’ulteriore zona, adibita a meeting, vede susseguirsi esperti pronti ad offrire un contributo formativo. Il pubblico può assistere a dimostrazioni di fitness ed arti marziali, al galà della danza ed al seminario regionale di aikido. Ci sano anche i ragazzi dell’ASD Cava Basket, pronti a far conoscere il mondo della palla a spicchi ed a far giocare, chi lo desidera, in un vero campo da pallacanestro. E ancora: una mostra canina, organizzata da Franco De Bartolomeis, ed uno spettacolo teatrale intitolato “Medici allo sbando”, realizzato dal gruppo Saltinpalco.

Ulteriori informazioni, sempre aggiornate, potranno essere reperite dal sito internet e dalla pagina facebook di Cava Expo

Magrina Di Mauro

Oggi 23 maggio, presso l’area fieristica/mercatale coperta, in Corso Giovanni Palatucci, a Cava de’ Tirreni, è stato ufficialmente inaugurato “Cava Expo 2014 – Città del Benessere”.

L’evento è patrocinato dal Comune di Cava de’ Tirreni e dall’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Cava de’ Tirreni.

Al taglio del nastro hanno preso parte, oltre agli organizzatori, il Sindaco, Marco Galdi, la madrina Antonietta Di Martino, campionessa olimpica di salto in alto, il padrino Emilio De Leo, tattico della U.C. Sampdoria, il Presidente dell’ASI, Associazioni Sportive Sociali Italiane di Salerno, Giancarlo Carosella, l’Assessore allo Sport, Gerardo Baldi, l’Assessore ai Servizi Sociali ed alla Sanità, Vincenzo Lamberti e l’Assessore alle Attività Produttive ed al Turismo, Marco Senatore,

L’esposizione proseguirà per le intere giornate di sabato 24 e domenica 25 maggio 2014.

Tutto nasce da un'idea dell'Associazione “Farma e Benessere” che, in collaborazione con “Spazio 293” e “My Wedding Day”, hanno dato identità e forma al progetto. In particolare, all'interno del “Cava Expo”, sono state allestite quattro specifiche aree che contengono una rete sinergica di professionisti.

La manifestazione non ha alcuno scopo di lucro e i visitatori possono accederere liberamente a tutte le prestazioni. E’ stata invitata a partecipare, con l’offerta di uno stand totalmente gratuito, ogni associazione del territorio inerente i settori di interesse.

In particolare i quattro pilastri che sostengono la prima edizione di “Cava Expo – Città del Benessere” sono: Salute&Farma; Bio&Food; Wedding; Sport.

L’iniziativa dedica ai bambini delle scuole convenzionate una zona con laboratori didattici. Un’altra zona è destinata ai controlli ed alla prevenzione sanitaria, grazie alla partecipazione dell’Ordine dei Farmacisti, dei volontari della Croce Rossa Italiana e di quelli della Protezione Civile.

In dettaglio sono forniti i seguenti servizi: misurazione glicemia (diabete); misurazione della pressione arteriosa; indice di massa corporea; compilazione di un questionario per il calcolo dei fattori di rischio cardiovascolare a 10 anni; calcolo misurazione MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata), a cura del Centro Te.Ri. srl; valutazione dislessia, a cura di SOS Dislessia; screening visivo a cura di L'Ottico del dottor Nicola Di Lorenzo (optometrista/ortottico); esame audiometrico a cura di Otowell.

Un’ulteriore zona, adibita a meeting, vede susseguirsi esperti pronti ad offrire un contributo formativo. Il pubblico può assistere a dimostrazioni di fitness ed arti marziali, al galà della danza ed al seminario regionale di aikido. Ci sano anche i ragazzi dell’ASD Cava Basket, pronti a far conoscere il mondo della palla a spicchi ed a far giocare, chi lo desidera, in un vero campo da pallacanestro. E ancora: una mostra canina, organizzata da Franco De Bartolomeis, ed uno spettacolo teatrale intitolato “Medici allo sbando”, realizzato dal gruppo Saltinpalco.

Ulteriori informazioni, sempre aggiornate, potranno essere reperite dal sito internet e dalla pagina facebook di Cava Expo

Magrina Di Mauro