Cava de’ Tirreni. Trova i ladri in casa e loro si lanciano dalla finestra

0

Cava de’ Tirreni. Ha messo in fuga i ladri che erano entrati nella sua abitazione all’Annunziata. Una giovane donna, alle 12 di martedì, mentre stava rincasando ha sorpreso i ladri ancora in casa. I due, vistisi scoperti, si sono lanciati dalla finestra che affaccia dietro la grotta della Piccola Lourdes. Alcune rocce hanno fatto da appoggio ai malviventi che hanno rischiato anche di cadere e farsi male. I due, nella fretta della fuga, non hanno avuto il tempo di impossessarsi dell’oro che hanno lasciato sul letto. Prima, però, hanno aperto armadi e cassetti e buttato tutto sottosopra. Fortunatamente in casa non c’erano contanti. La padrona di casa, dopo qualche ora, è andata a sporgere denuncia presso la tenenza dei Carabinieri, guidata dal tenente Vincenzo Tatarella. Solo dieci giorni fa in corso Mazzini è stato svaligiato un altro appartamento. La donna era uscita da casa intorno alle 18 per accompagnare il figlio in palestra. Neanche il tempo di rincasare che i ladri avevano depredato la casa, trafugando preziosi e contanti. Non solo topi di appartamento, in questi ultimi tempi si stanno registrando diversi furti di auto. Nella scorsa settimana, in via Veneto, sono state rubate due Panda. Alla Badia, invece, è stata rubata una Fiat 500, per un valore di circa 20 mila euro. (La Città di Salerno)   

Cava de’ Tirreni. Ha messo in fuga i ladri che erano entrati nella sua abitazione all’Annunziata. Una giovane donna, alle 12 di martedì, mentre stava rincasando ha sorpreso i ladri ancora in casa. I due, vistisi scoperti, si sono lanciati dalla finestra che affaccia dietro la grotta della Piccola Lourdes. Alcune rocce hanno fatto da appoggio ai malviventi che hanno rischiato anche di cadere e farsi male. I due, nella fretta della fuga, non hanno avuto il tempo di impossessarsi dell’oro che hanno lasciato sul letto. Prima, però, hanno aperto armadi e cassetti e buttato tutto sottosopra. Fortunatamente in casa non c’erano contanti. La padrona di casa, dopo qualche ora, è andata a sporgere denuncia presso la tenenza dei Carabinieri, guidata dal tenente Vincenzo Tatarella. Solo dieci giorni fa in corso Mazzini è stato svaligiato un altro appartamento. La donna era uscita da casa intorno alle 18 per accompagnare il figlio in palestra. Neanche il tempo di rincasare che i ladri avevano depredato la casa, trafugando preziosi e contanti. Non solo topi di appartamento, in questi ultimi tempi si stanno registrando diversi furti di auto. Nella scorsa settimana, in via Veneto, sono state rubate due Panda. Alla Badia, invece, è stata rubata una Fiat 500, per un valore di circa 20 mila euro. (La Città di Salerno)   

Lascia una risposta