Sorrento. Prima pagina di Libero sul giudice Claudio D’Isa

0

Alle 8 del mattino di ieri e l’altro ieri erano già tutte vendute le copie di Libero in Penisola Sorrentina, il giornale di centro-destra diretto da Maurizio Belpietro, che in prima pagina attaccava il giudice Claudio d’ Isa di Sorrento che è stato fra i componenti  del collegio presieduto da Antonio Esposito che ha condannato Silvio Berlusconi, parlando del  figlio Dario e dei  suoi rapporti con la famiglia Terenzio coinvolta in diverse indagini e processi.  L’ARTICOLO DI LIBERO  è probabilmente strategico per gli avvocati che hanno presentato ricorso alla Corte Europea per cercare di smontare in qualche modo la sentenza

Sul sito del giornale sono pubblicate le registrazioni delle telefonate intercorse tra Dario D’Isa e Giacomo Amadoril ’autore dell’inchiesta. Il colloquio è quasi un trabocchetto perchè Libero ha già le prove fotografiche e testimoniali della presenza a Lugano dei D’Isa il 4 maggio scorso a una festa della famiglia Terenzio e pubblica tutto smentendo clamorosamente le loro dichiarazioni. Monitorati da Libero anche i profili facebookdei D’Isa che commentano le vicende calcistiche di Genny La Carogna. 

Registrazione 1° Telefonata D’Isa-Libero

Registrazione 2° Telefonata D’Isa-Libero

Alle 8 del mattino di ieri e l'altro ieri erano già tutte vendute le copie di Libero in Penisola Sorrentina, il giornale di centro-destra diretto da Maurizio Belpietro, che in prima pagina attaccava il giudice Claudio d' Isa di Sorrento che è stato fra i componenti  del collegio presieduto da Antonio Esposito che ha condannato Silvio Berlusconi, parlando del  figlio Dario e dei  suoi rapporti con la famiglia Terenzio coinvolta in diverse indagini e processi.  L'ARTICOLO DI LIBERO  è probabilmente strategico per gli avvocati che hanno presentato ricorso alla Corte Europea per cercare di smontare in qualche modo la sentenza

Sul sito del giornale sono pubblicate le registrazioni delle telefonate intercorse tra Dario D’Isa e Giacomo Amadoril ’autore dell’inchiesta. Il colloquio è quasi un trabocchetto perchè Libero ha già le prove fotografiche e testimoniali della presenza a Lugano dei D’Isa il 4 maggio scorso a una festa della famiglia Terenzio e pubblica tutto smentendo clamorosamente le loro dichiarazioni. Monitorati da Libero anche i profili facebookdei D’Isa che commentano le vicende calcistiche di Genny La Carogna. 

Registrazione 1° Telefonata D’Isa-Libero

Registrazione 2° Telefonata D’Isa-Libero