Emanuele, prende l’auto sabato ma non torna più a casa: scatta l’allarme

0

UDINE, – È uscito di casa sabato, a bordo della propria auto, senza lasciare messaggi ai familiari. Da allora non si hanno più notizie di Emanuele Taboga, 24 anni di Majano. Emanuele è alto un metro e 80 centimetri, pesa 75 chili e ha gli occhi azzurri.

I Carabinieri della Compagnia di Udine, coordinati dal tenente Luca Morrone, coadiuvati dalle stazioni carabinieri di San Daniele del Friuli e di Majano, lo stanno cercando nei boschi delle aree collinari di San Daniele e Ragogna dove sarebbe stataavvistata per l’ultima volta la sua auto, unaPeugeot 106 di colore rosso, targata AT257HR. Le ricerche sono state coadiuvate oggi anche dall’elicottero dell’Arma per cercare di localizzare almeno l’auto, al momento senza alcun risultato. Le ricerche sono ancora in corso.

I militari stanno cercando di ricostruire le abitudini di vita e le frequentazioni del giovane con amici e familiari. Sono stati i genitori del ragazzo, domenica sera, a presentarsi in caserma per sporgere denuncia di scomparsa, preoccupati che al ragazzo potesse essere successa qualche disgrazia.il  mattino

UDINE, – È uscito di casa sabato, a bordo della propria auto, senza lasciare messaggi ai familiari. Da allora non si hanno più notizie di Emanuele Taboga, 24 anni di Majano. Emanuele è alto un metro e 80 centimetri, pesa 75 chili e ha gli occhi azzurri.

I Carabinieri della Compagnia di Udine, coordinati dal tenente Luca Morrone, coadiuvati dalle stazioni carabinieri di San Daniele del Friuli e di Majano, lo stanno cercando nei boschi delle aree collinari di San Daniele e Ragogna dove sarebbe stataavvistata per l'ultima volta la sua auto, unaPeugeot 106 di colore rosso, targata AT257HR. Le ricerche sono state coadiuvate oggi anche dall'elicottero dell'Arma per cercare di localizzare almeno l'auto, al momento senza alcun risultato. Le ricerche sono ancora in corso.

I militari stanno cercando di ricostruire le abitudini di vita e le frequentazioni del giovane con amici e familiari. Sono stati i genitori del ragazzo, domenica sera, a presentarsi in caserma per sporgere denuncia di scomparsa, preoccupati che al ragazzo potesse essere successa qualche disgrazia.il  mattino

Lascia una risposta