Torna CINE CIBO, la rassegna enogastronomica-cinematografica al Marianiello

0

Ritorna “Cine cibo”, terza edizione della rassegna di cinema di qualità e cucina d’autore, organizzata dal Gran caffè Marianiello, diretto con grande entusiasmo e immutata passione da Nello Russo, che festeggia quest’anno anche il decennale della sua innovativa attività imprenditoriale, che ha portato in costiera centinaia di gruppi e singer di ogni genere musicale, una formula che ha fatto scuola ed è stata imitata da altri locali . Collaboreranno all’evento di questo inizio di stagione il circolo Endas Associnema e l’ UCMED, la prestigiosa Accademia della Cucina Mediterranea con sede a Sorrento.

L’iniziativa, nell’ambito della XXXII edizione della rassegna itinerante “Incontri al buio”, diretta da Antonio Volpe, intende valorizzare la cucina tradizionale napoletana, grazie alla maestria e al buon gusto degli Chef dell’UCMED, che organizza con grande professionalità corsi per aspiranti cuochi promuovendo il buon nome della cucina italiana.

Ogni giovedì, a partire dal 15 maggio (inizio serata ore 20.00)fino al 5 giugno, presso la sala rossa del Gran Caffè Marianiello, sarà presentato dagli stessi chef un piatto tradizionale e subito dopo seguirà la proiezione del film in programma. Il tutto innaffiato da un buon vino delle cantine dell’Azienda Vinicola Struzziero del Comune di Venticano in Provincia di Avellino, nata nel 1920 e ubicata nell’area di produzione del Taurasi.

Un prezzo davvero accattivante di soli 13 euro(in coppia 25 euro)garantirà certamente la partecipazione di molti buongustai che vorranno coniugare qualità e prezzo.

“Lo staff dell’UCMED, coordinato dalla bravissima Anna Maione- dichiara il direttore dell’UCMED Vincenzo Califano – per questa speciale terza edizione vedrà all’opera in cucina ben 9 valenti chef che si alterneranno per preparare dei gustosissimi primi piatti che esalteranno i sapori della nostra più genuina tradizione culinaria”.

Ricordiamo che l’UCMED organizza tra l’altro anche laboratori gratuiti sulla cultura del cibo, gastronomia ed alimentazione. ”Anche quest’anno-conclude Califano- abbiamo inteso patrocinare la rassegna “cine cibo”, unica del genere nella provincia di Napoli, perché crediamo che la promozione della enogastronomia e della cultura vadano di pari passo e sono la vera ricchezza della nostra terra”.

“Abbiamo inteso riproporre, a grande richiesta, per la terza volta, presso il Gran Caffè Marianiello, questo riuscito abbinamento tra l’arte cinematografica e la cucina d’autore- ha dichiarato, dal canto suo, la Presidente Endas Adele Paturzo – proprio in questo periodo dell’anno per inaugurare la programmazione estiva del nostro sodalizio che comprenderà, da giugno in poi, iniziative anche musicali, teatrali e letterarie, grazie ai seguitissimi e brillanti salotti artistici del dottor Carlo Alfaro, responsabile Eventi”

Il file rouge di questa kermesse enogastronomica-cinematografica quest’anno sarà la risata. La comicità nelle sue varie declinazioni internazionali( italiana, statunitense, francese e anglosassone)regalerà delle piacevoli serate in compagnia. Quattro film, brillanti e divertenti, in cui comunque farà capolino, tra una scena e l’altra, anche il momento del cibo. Si consiglia di prenotare il posto telefonando al numero:081 878 62 83.

Si inizia, giovedì 15 maggio , con il gradevolissimo Julie & Julia , un film del 2009 scritto e diretto da Nora Ephron ( durata:118’) con Amy Adams e Meryl Streep.Una storia vera, premiata con la Nomination agli Oscar 2010 per la bravissima attrice americana, alle prese con ricette, drammi familiari a lieto fine, un blog ed un libro di successo.

Si prosegue il 22 maggio con il divertentissimo Sole a catinelle il film del 2013 Oscar della Risata diretto da Gennaro Nunziante(durata: 88’) e interpretato da Checco Zalone. È il terzo film che ha come protagonista il comico pugliese. Checco è un cameriere d’albergo che promette una vacanza al figlio se prende tutti 10. Il resto è tutto da vedere. Secondo Il Sole 24 ORE questo film ha il merito di aver dimostrato che si può ridere anche di un periodo di crisi finanziaria, annullando la definizione dell’economia come “scienza triste”. Il quotidiano economico definisce la pellicola «la favola divertente dell’Italia che vuole girare pagina». Si scaglia contro molti ambienti: quelli cinematografici, quelli industriali, quelli radical chic (vegani, dediti allo yoga e all’ippoterapia), quelli filantropici. Già un cult della risata.

Il 29 maggio sullo schermo Parto col folle (Due Date) è un film del 2010 diretto da Todd Phillips(durata: 100’) e interpretato da Robert Downey Jr. e Zach Galifianakis. L’architetto Peter Highman deve tornare a Los Angeles per assistere alla nascita del suo primogenito, ma viene inserito nella lista no-fly dopo aver erroneamente scambiato la valigia con quella di un altro passeggero, Ethan Tremblay. Sarà l’inizio di una esilarante odissea tragicomica senza esclusione di colpi con finale a sorpresa. Risate a ripetizione assicurate.

Si concluderà questo ciclo il 5 giugno con Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore (Moonrise Kingdom), un film commedia statunitense del 2012 diretto da Wes Anderson(durata: 94’) presentato in apertura del Festival di Cannes. La storia è ambientata nel 1965 nella pittoresca New Penzance, un’isola fittizia del New England.La nostra rassegna ha già presentato con successo di questo geniale autore “La famiglia Tenenbaum”. Il suo è un intelligente e corrosivo humor che demolisce tutti i capisaldi della ingessata e bacchettona cultura statunitense che affonda le sue radici in quella anglosassone. Protagonisti di questa vicenda due romantici, strambi e stralunati ragazzi andersoniani , molto speciali, che alla fine coroneranno il loro sogno d’amore.

Comunicato stampa a cura di Daniela de Dominicis.Ritorna “Cine cibo”, terza edizione della rassegna di cinema di qualità e cucina d’autore, organizzata dal Gran caffè Marianiello, diretto con grande entusiasmo e immutata passione da Nello Russo, che festeggia quest’anno anche il decennale della sua innovativa attività imprenditoriale, che ha portato in costiera centinaia di gruppi e singer di ogni genere musicale, una formula che ha fatto scuola ed è stata imitata da altri locali . Collaboreranno all’evento di questo inizio di stagione il circolo Endas Associnema e l’ UCMED, la prestigiosa Accademia della Cucina Mediterranea con sede a Sorrento.

L’iniziativa, nell’ambito della XXXII edizione della rassegna itinerante “Incontri al buio”, diretta da Antonio Volpe, intende valorizzare la cucina tradizionale napoletana, grazie alla maestria e al buon gusto degli Chef dell’UCMED, che organizza con grande professionalità corsi per aspiranti cuochi promuovendo il buon nome della cucina italiana.

Ogni giovedì, a partire dal 15 maggio (inizio serata ore 20.00)fino al 5 giugno, presso la sala rossa del Gran Caffè Marianiello, sarà presentato dagli stessi chef un piatto tradizionale e subito dopo seguirà la proiezione del film in programma. Il tutto innaffiato da un buon vino delle cantine dell’Azienda Vinicola Struzziero del Comune di Venticano in Provincia di Avellino, nata nel 1920 e ubicata nell’area di produzione del Taurasi.

Un prezzo davvero accattivante di soli 13 euro(in coppia 25 euro)garantirà certamente la partecipazione di molti buongustai che vorranno coniugare qualità e prezzo.

“Lo staff dell’UCMED, coordinato dalla bravissima Anna Maione- dichiara il direttore dell’UCMED Vincenzo Califano – per questa speciale terza edizione vedrà all’opera in cucina ben 9 valenti chef che si alterneranno per preparare dei gustosissimi primi piatti che esalteranno i sapori della nostra più genuina tradizione culinaria”.

Ricordiamo che l’UCMED organizza tra l’altro anche laboratori gratuiti sulla cultura del cibo, gastronomia ed alimentazione. ”Anche quest’anno-conclude Califano- abbiamo inteso patrocinare la rassegna “cine cibo”, unica del genere nella provincia di Napoli, perché crediamo che la promozione della enogastronomia e della cultura vadano di pari passo e sono la vera ricchezza della nostra terra”.

“Abbiamo inteso riproporre, a grande richiesta, per la terza volta, presso il Gran Caffè Marianiello, questo riuscito abbinamento tra l’arte cinematografica e la cucina d’autore- ha dichiarato, dal canto suo, la Presidente Endas Adele Paturzo – proprio in questo periodo dell’anno per inaugurare la programmazione estiva del nostro sodalizio che comprenderà, da giugno in poi, iniziative anche musicali, teatrali e letterarie, grazie ai seguitissimi e brillanti salotti artistici del dottor Carlo Alfaro, responsabile Eventi”

Il file rouge di questa kermesse enogastronomica-cinematografica quest’anno sarà la risata. La comicità nelle sue varie declinazioni internazionali( italiana, statunitense, francese e anglosassone)regalerà delle piacevoli serate in compagnia. Quattro film, brillanti e divertenti, in cui comunque farà capolino, tra una scena e l’altra, anche il momento del cibo. Si consiglia di prenotare il posto telefonando al numero:081 878 62 83.

Si inizia, giovedì 15 maggio , con il gradevolissimo Julie & Julia , un film del 2009 scritto e diretto da Nora Ephron ( durata:118’) con Amy Adams e Meryl Streep.Una storia vera, premiata con la Nomination agli Oscar 2010 per la bravissima attrice americana, alle prese con ricette, drammi familiari a lieto fine, un blog ed un libro di successo.

Si prosegue il 22 maggio con il divertentissimo Sole a catinelle il film del 2013 Oscar della Risata diretto da Gennaro Nunziante(durata: 88’) e interpretato da Checco Zalone. È il terzo film che ha come protagonista il comico pugliese. Checco è un cameriere d’albergo che promette una vacanza al figlio se prende tutti 10. Il resto è tutto da vedere. Secondo Il Sole 24 ORE questo film ha il merito di aver dimostrato che si può ridere anche di un periodo di crisi finanziaria, annullando la definizione dell’economia come “scienza triste”. Il quotidiano economico definisce la pellicola «la favola divertente dell’Italia che vuole girare pagina». Si scaglia contro molti ambienti: quelli cinematografici, quelli industriali, quelli radical chic (vegani, dediti allo yoga e all’ippoterapia), quelli filantropici. Già un cult della risata.

Il 29 maggio sullo schermo Parto col folle (Due Date) è un film del 2010 diretto da Todd Phillips(durata: 100’) e interpretato da Robert Downey Jr. e Zach Galifianakis. L’architetto Peter Highman deve tornare a Los Angeles per assistere alla nascita del suo primogenito, ma viene inserito nella lista no-fly dopo aver erroneamente scambiato la valigia con quella di un altro passeggero, Ethan Tremblay. Sarà l’inizio di una esilarante odissea tragicomica senza esclusione di colpi con finale a sorpresa. Risate a ripetizione assicurate.

Si concluderà questo ciclo il 5 giugno con Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore (Moonrise Kingdom), un film commedia statunitense del 2012 diretto da Wes Anderson(durata: 94’) presentato in apertura del Festival di Cannes. La storia è ambientata nel 1965 nella pittoresca New Penzance, un’isola fittizia del New England.La nostra rassegna ha già presentato con successo di questo geniale autore “La famiglia Tenenbaum”. Il suo è un intelligente e corrosivo humor che demolisce tutti i capisaldi della ingessata e bacchettona cultura statunitense che affonda le sue radici in quella anglosassone. Protagonisti di questa vicenda due romantici, strambi e stralunati ragazzi andersoniani , molto speciali, che alla fine coroneranno il loro sogno d’amore.

Comunicato stampa a cura di Daniela de Dominicis.