La Festa della MAMMA

0

Dio non poteva essere dappertutto e perciò ha creato la mamma.
11 maggio, festa della mamma: ricorre quest’anno il centenario dell’ufficializzazione (1914 in USA).
Julie Ward Howe nel maggio 1870 propose la Giornata della Madre per la pace, ma senza troppo successo. Mentre nel 1908, sempre in USA , Anne Jarvis celebrò la Giornata della madre, il Mother’s Day, cui fece seguito nel 1914, su sollecitazione del presidente Woodrow Wilson, la delibera del Congresso per l’istituzione della festa. In Italia fu introdotta da Raul Zaccari, senatore e sindaco di Bordighera, nel 1956, insieme a Giacomo Pallanca presidente dell’ente fiera del Fiore e della Pianta ornamentale. Don Otello Migliosi, in Umbria, celebrava la mamma con il forte valore religioso. Nel 1958 i senatori Zaccari, Bellisario, Baldini, Restagno, Plasenti, Benedetti e Zannini presentarono un d.d.l. per ufficializzare la festa anche in Italia, con cadenza annuale la seconda domenica di maggio.Come in buona parte del mondo. La ricorrenza costituisce una festa molto antica legata al culto della fertilità, celebrata nel passaggio dal freddo al caldo dell’estate.Dio non poteva essere dappertutto e perciò ha creato la mamma.
11 maggio, festa della mamma: ricorre quest’anno il centenario dell’ufficializzazione (1914 in USA).
Julie Ward Howe nel maggio 1870 propose la Giornata della Madre per la pace, ma senza troppo successo. Mentre nel 1908, sempre in USA , Anne Jarvis celebrò la Giornata della madre, il Mother’s Day, cui fece seguito nel 1914, su sollecitazione del presidente Woodrow Wilson, la delibera del Congresso per l’istituzione della festa. In Italia fu introdotta da Raul Zaccari, senatore e sindaco di Bordighera, nel 1956, insieme a Giacomo Pallanca presidente dell’ente fiera del Fiore e della Pianta ornamentale. Don Otello Migliosi, in Umbria, celebrava la mamma con il forte valore religioso. Nel 1958 i senatori Zaccari, Bellisario, Baldini, Restagno, Plasenti, Benedetti e Zannini presentarono un d.d.l. per ufficializzare la festa anche in Italia, con cadenza annuale la seconda domenica di maggio.Come in buona parte del mondo. La ricorrenza costituisce una festa molto antica legata al culto della fertilità, celebrata nel passaggio dal freddo al caldo dell’estate.