Il Post delle 12.03

0

La  prima caduta di un Moser nel 2014. Un due mesi fa, il figlio del campione di ciclismo, Ignazio, fu investito durante un allenamento in Trentino. Dopo Ignazio, Francesco Moser, il padre. Alcuni giorni fa. Capitombolo nel Cilento (“guardavo il panorama bellissimo”)durante una pedalata cicloturistica, colpa delle strade che definire dissestate è il minimo. Per fortuna solo qualche ammaccatura. Riportiamo l’incipit di un articolo del giornale l’Adige. che racconta dell’incidente di Ignazio Moser-

TRENTO – Cinque punti di sutura al volto, traumi assortiti e la bici letteralmente ridotta in pezzi. È il bilancio dell’incidente di cui è rimasto vittima ieri Ignazio Moser, figlio di Francesco e portacolori del Team Bmc.

 

Erano circa le 15 e il giovane ciclista stava rientrando a casa a conclusione di 160 chilometri di allenamento quando è stato travolto da un grosso scooter nella piazza di Gardolo. Ignazio è stato catapultato in aria come un fantoccio.

 

La  prima caduta di un Moser nel 2014. Un due mesi fa, il figlio del campione di ciclismo, Ignazio, fu investito durante un allenamento in Trentino. Dopo Ignazio, Francesco Moser, il padre. Alcuni giorni fa. Capitombolo nel Cilento ("guardavo il panorama bellissimo")durante una pedalata cicloturistica, colpa delle strade che definire dissestate è il minimo. Per fortuna solo qualche ammaccatura. Riportiamo l'incipit di un articolo del giornale l'Adige. che racconta dell'incidente di Ignazio Moser-

TRENTO – Cinque punti di sutura al volto, traumi assortiti e la bici letteralmente ridotta in pezzi. È il bilancio dell'incidente di cui è rimasto vittima ieri Ignazio Moser, figlio di Francesco e portacolori del Team Bmc.

 

Erano circa le 15 e il giovane ciclista stava rientrando a casa a conclusione di 160 chilometri di allenamento quando è stato travolto da un grosso scooter nella piazza di Gardolo. Ignazio è stato catapultato in aria come un fantoccio.