“Comunicazione e relazione nei 9 mesi ed allattamento” con Angela Flinio e Ilenia Perillo VIDEO

0

“Comunicazione e relazione nei 9 mesi ed allattamento” Venerdì 09 maggio alle 17.30 nella sala della Pinacoteca civica in piazza del Saracino di Positano, si terrà un convegno gratuito ed aperto al pubblico, rivolto soprattutto ai futuri genitori, in cui verranno trattati due aspetti molto importanti della gravidanza e del post-parto. L’evento, patrocinato dai Comuni di Positano e Praiano, dimostra la grande attenzione che le Amministrazioni locali pongono verso la famiglia ed i bambini, promuovendo incontri e progetti che mirano ad essere un valido supporto ed un aiuto nell’affrontare le difficoltà e le situazioni che ogni famiglia può incontrare: le tematiche affrontate saranno esposte sia dal punto di vista dell’ostetrica con la dott.ssa Angela Maria Flinio, che da quello dello psicologo con la collaborazione della dott.ssa Ilenia Perillo. L’opportunità di tenere questi incontri, con l’ausilio di personale qualificato, nasce dalla reale esigenza di fornire alle mamme ma anche ai papà, gli strumenti necessari per affrontare la nascita di un figlio con la giusta preparazione e tranquillità, partendo dalla consapevolezza che la gravidanza e l’allattamento sono eventi fisiologici ma che, a causa dell’eccessiva medicalizzazione che interessa negli ultimi anni l’evento nascita, stanno diventando sempre più problematici e “sconosciuti”. La prima parte dell’incontro sarà dedicata alla trattazione del tema, forse ancora poco affrontato, dello sviluppo sensoriale del feto nei mesi di gestazione e di come sia possibile anzi, importante per la salute psico-fisica fetale creare un legame, nello specifico detto bonding prenatale, fatto di sensazioni, di gesti e di dialoghi, fra i futuri genitori ed il bambino; nella seconda parte invece si passerà a parlare della fase immediatamente successiva al parto, ossia l’allattamento, in particolar modo di quello al seno e dei suoi benefici, delle difficoltà che la madre potrebbe incontrare durante questo periodo e di come superarle al meglio ed infine dell’allattamento artificiale . Al termine sarà ovviamente lasciato ampio spazio ai partecipanti per domande e chiarimenti, al fine di creare una discussione costruttiva che informi ed “attivi” le famiglie e le renda più consapevoli e serene per affrontare un momento così delicato come quello della nascita di un figlio.  Foto Massimo Capodanno

“Comunicazione e relazione nei 9 mesi ed allattamento” Venerdì 09 maggio alle 17.30 nella sala della Pinacoteca civica in piazza del Saracino di Positano, si terrà un convegno gratuito ed aperto al pubblico, rivolto soprattutto ai futuri genitori, in cui verranno trattati due aspetti molto importanti della gravidanza e del post-parto. L’evento, patrocinato dai Comuni di Positano e Praiano, dimostra la grande attenzione che le Amministrazioni locali pongono verso la famiglia ed i bambini, promuovendo incontri e progetti che mirano ad essere un valido supporto ed un aiuto nell’affrontare le difficoltà e le situazioni che ogni famiglia può incontrare: le tematiche affrontate saranno esposte sia dal punto di vista dell’ostetrica con la dott.ssa Angela Maria Flinio, che da quello dello psicologo con la collaborazione della dott.ssa Ilenia Perillo. L’opportunità di tenere questi incontri, con l’ausilio di personale qualificato, nasce dalla reale esigenza di fornire alle mamme ma anche ai papà, gli strumenti necessari per affrontare la nascita di un figlio con la giusta preparazione e tranquillità, partendo dalla consapevolezza che la gravidanza e l’allattamento sono eventi fisiologici ma che, a causa dell’eccessiva medicalizzazione che interessa negli ultimi anni l’evento nascita, stanno diventando sempre più problematici e “sconosciuti”. La prima parte dell’incontro sarà dedicata alla trattazione del tema, forse ancora poco affrontato, dello sviluppo sensoriale del feto nei mesi di gestazione e di come sia possibile anzi, importante per la salute psico-fisica fetale creare un legame, nello specifico detto bonding prenatale, fatto di sensazioni, di gesti e di dialoghi, fra i futuri genitori ed il bambino; nella seconda parte invece si passerà a parlare della fase immediatamente successiva al parto, ossia l’allattamento, in particolar modo di quello al seno e dei suoi benefici, delle difficoltà che la madre potrebbe incontrare durante questo periodo e di come superarle al meglio ed infine dell’allattamento artificiale . Al termine sarà ovviamente lasciato ampio spazio ai partecipanti per domande e chiarimenti, al fine di creare una discussione costruttiva che informi ed “attivi” le famiglie e le renda più consapevoli e serene per affrontare un momento così delicato come quello della nascita di un figlio.  Foto Massimo Capodanno

Lascia una risposta