Ravello con Cirielli , Iannone e Bellacosa inaugurazione del circolo di Fratelli d’ Italia FOTO

0

Ravello, Costiera amalfitana . Diego Amato , Giancarlo Amatruda e Bruno Pagano, hanno costituito il circolo di Fratelli d’ Italia della Meloni, al mitico bar Domingo c’e’ stata l’inaugurazione  del circolo  con l’ex presidente della Provincia di Salerno Edmondo Cirielli , Adriano Bellacosa e Iannone  Un circolo che a Ravello potrebbe presto crescere essendovi qui una radicata appartenenza all’ex Alleanza Nazionale che in qualche modo Fratelli d’ Italia sembra inglobare, all’incontro  gli iscritti di tutta la Costa d’ Amalfi. La nascita stessa del circolo è stata salutata favorevolmente dal circolo di Forza Italia e da qui sono partite varie dietrologie, secondo alcuni ci si preparerebbe all’ennesimo salto della quaglia di Secondo Amalfitano, segretario della Fondazione Ravello e direttore di Villa Rufolo , passato dalla Margherita – PD a Forza Italia – PDL, in nome dell’amicizia con Renato Brunetta e ora, sempre in nome dell’amicizia, con l’aria di crisi che tira nel partito legato alle sorti del leader Silvio Berlusconi, potrebbe passare a Fratelli d’ Italia. Se è così buon per il partito, in genere Secondo Amalfitano ci azzecca , e sale sempre sul carro dei vincitori. Ma , al di là delle battute, quale è il ruolo di Amalfitano in questa vicenda? Veramente gli fa piacere che si divide forza Italia e il suo ex braccio destro Pagano è al suo servizio o cerca una sua strada? O e’ un contentino che Amalfitano vorrebbe dare a Cirielli, che pare avesse preso le distanze da lui, in una Fondazione che è destinata a rimanere presto orfana della provincia stessa ,  viste le riforme in atto e la mancanza di fondi, e rimanere solo in mano a Comune e Regione Campania? Al di la delle dietrologie, che fanno parte di un giornale in ogni caso, facciamo gli auguri ai componenti del circolo

Ravello, Costiera amalfitana . Diego Amato , Giancarlo Amatruda e Bruno Pagano, hanno costituito il circolo di Fratelli d' Italia della Meloni, al mitico bar Domingo c'e' stata l'inaugurazione  del circolo  con l'ex presidente della Provincia di Salerno Edmondo Cirielli , Adriano Bellacosa e Iannone  Un circolo che a Ravello potrebbe presto crescere essendovi qui una radicata appartenenza all'ex Alleanza Nazionale che in qualche modo Fratelli d' Italia sembra inglobare, all'incontro  gli iscritti di tutta la Costa d' Amalfi. La nascita stessa del circolo è stata salutata favorevolmente dal circolo di Forza Italia e da qui sono partite varie dietrologie, secondo alcuni ci si preparerebbe all'ennesimo salto della quaglia di Secondo Amalfitano, segretario della Fondazione Ravello e direttore di Villa Rufolo , passato dalla Margherita – PD a Forza Italia – PDL, in nome dell'amicizia con Renato Brunetta e ora, sempre in nome dell'amicizia, con l'aria di crisi che tira nel partito legato alle sorti del leader Silvio Berlusconi, potrebbe passare a Fratelli d' Italia. Se è così buon per il partito, in genere Secondo Amalfitano ci azzecca , e sale sempre sul carro dei vincitori. Ma , al di là delle battute, quale è il ruolo di Amalfitano in questa vicenda? Veramente gli fa piacere che si divide forza Italia e il suo ex braccio destro Pagano è al suo servizio o cerca una sua strada? O e' un contentino che Amalfitano vorrebbe dare a Cirielli, che pare avesse preso le distanze da lui, in una Fondazione che è destinata a rimanere presto orfana della provincia stessa ,  viste le riforme in atto e la mancanza di fondi, e rimanere solo in mano a Comune e Regione Campania? Al di la delle dietrologie, che fanno parte di un giornale in ogni caso, facciamo gli auguri ai componenti del circolo