Latina, precipita dalla finestra della scuola: “Aveva litigato con la fidanzata”

0

Un ragazzo di 16 anni che frequenta il liceo classico Meucci di Aprilia, in provincia di Latina, è caduto questa mattina dalla finestra al secondo piano della sua classe. Il giovane, che ha fatto un volo di diversi metri, è stato immediatamente soccorso e trasportato alla clinica Città di Aprilia per poi essere trasferito all’ospedale Goretti di Latina: ha riportato una serie di fratture e un trauma cranico. Non sarebbe comunque in pericolo di vita. Gli investigatori stanno tentando ora di ricostruire quanto accaduto per far luce sul tragico gesto del 16enne, che probabilmente si è

gettato volontariamente dalla finestra. Il giovane, stando ad alcune testimonianze raccolte dai carabinieri, si sarebbe lasciato cadere nel vuoto in seguito a una lite con la fidanzatina.

 

Il preside: “Siamo tutti scossi” – I carabinieri hanno interrogato i compagni di scuola e alcuni testimoni: “Siamo tutti scossi – così il preside della scuola Antonio Ferrone – si tratta di un episodio che testimonia la difficoltà dei giovani ad accettare le delusioni. Nessuno – ha detto ancora il preside del liceo di Aprilia – neanche i compagni di classe ha avuto la percezione della tragedia che stava per consumarsi questa mattina”. Da quanto si apprende, al momento dell’accaduto la fidanzata del giovane si trovava in un’altra aula della stessa scuola. fampace .it

 

Un ragazzo di 16 anni che frequenta il liceo classico Meucci di Aprilia, in provincia di Latina, è caduto questa mattina dalla finestra al secondo piano della sua classe. Il giovane, che ha fatto un volo di diversi metri, è stato immediatamente soccorso e trasportato alla clinica Città di Aprilia per poi essere trasferito all’ospedale Goretti di Latina: ha riportato una serie di fratture e un trauma cranico. Non sarebbe comunque in pericolo di vita. Gli investigatori stanno tentando ora di ricostruire quanto accaduto per far luce sul tragico gesto del 16enne, che probabilmente si è

gettato volontariamente dalla finestra. Il giovane, stando ad alcune testimonianze raccolte dai carabinieri, si sarebbe lasciato cadere nel vuoto in seguito a una lite con la fidanzatina.

Il preside: “Siamo tutti scossi” – I carabinieri hanno interrogato i compagni di scuola e alcuni testimoni: “Siamo tutti scossi – così il preside della scuola Antonio Ferrone – si tratta di un episodio che testimonia la difficoltà dei giovani ad accettare le delusioni. Nessuno – ha detto ancora il preside del liceo di Aprilia – neanche i compagni di classe ha avuto la percezione della tragedia che stava per consumarsi questa mattina”. Da quanto si apprende, al momento dell’accaduto la fidanzata del giovane si trovava in un’altra aula della stessa scuola. fampace .it