Vico Equense ad Arola la festa dei disoccupati

0

Vico Equense – Giovedì 1 Maggio 2014, in occasione della Festa dei Lavoratori, l’ Associazione di Promozione Sociale “Portatori Sani di Cambiamento”ripropone dopo il successo dell’anno scorso la II edizione della “Festa dei disoccupati”, evento volto alla riscoperta degli antichi mestieri e delle più antiche tradizioni del nostro Paese, con esposizioni artigiane, dimostrazioni pratiche e tanto intrattenimento per grandi e piccoli. La mostra sarà affiancata da spettacoli musicali e teatrali, e direttamente da Made in Sud “I Malinconici”. L’evento si terrà presso piazza Sant’Antonino Abate, nell’area in cui ogni anno si celebra la famosa “Sagra del Riavulillo”. Durante questa giornata, i giovani del posto e tutti coloro che vorranno… potranno partecipare ad un divertentissimo flash mob, organizzato dai ragazzi dell’associazione per far sentire la voce dei giovani, un modo simpatico e coinvolgente per dare voce a coloro che rappresentano la vera Forza Lavoro della Nostra Italia, a cui questa demoralizzante crisi ha tarpato le ali.

Vico Equense – Giovedì 1 Maggio 2014, in occasione della Festa dei Lavoratori, l' Associazione di Promozione Sociale “Portatori Sani di Cambiamento”ripropone dopo il successo dell'anno scorso la II edizione della "Festa dei disoccupati", evento volto alla riscoperta degli antichi mestieri e delle più antiche tradizioni del nostro Paese, con esposizioni artigiane, dimostrazioni pratiche e tanto intrattenimento per grandi e piccoli. La mostra sarà affiancata da spettacoli musicali e teatrali, e direttamente da Made in Sud "I Malinconici". L’evento si terrà presso piazza Sant’Antonino Abate, nell’area in cui ogni anno si celebra la famosa “Sagra del Riavulillo”. Durante questa giornata, i giovani del posto e tutti coloro che vorranno… potranno partecipare ad un divertentissimo flash mob, organizzato dai ragazzi dell’associazione per far sentire la voce dei giovani, un modo simpatico e coinvolgente per dare voce a coloro che rappresentano la vera Forza Lavoro della Nostra Italia, a cui questa demoralizzante crisi ha tarpato le ali.