Si ferma Mendicino, allarme in attacco oggi gli esami, Gregucci trattiene il fiato

0

Porte scorrevoli in infermeria. Per un Bianchi che rientra a pieno regime in gruppo e si candida a tornare dal primo minuto, ecco accendersi la spia rossa accanto al nome di Ettore Mendicino. L’attaccante granata ieri ha concluso anzitempo l’allenamento al ritorno in campo della squadra dopo i tre giorni di riposo concessi da Gregucci: una fitta all’adduttore destro durante la partitella a tre colori, subito la decisione di non rischiare . Dunque applicazione della borsa del ghiaccio per alcuni minuti, seduto in panca a confabulare col dottor Leo mentre i compagni proseguivano la seduta e via sotto la doccia per il disappunto del giocatore. Le sue condizioni saranno monitorate in queste ore e se ne saprà di più già oggi, quando la squadra sosterrà una doppia seduta (mattina in palestra, pomeriggio al Volpe). «Risentimento muscolare» recita il sito u il mattino

Porte scorrevoli in infermeria. Per un Bianchi che rientra a pieno regime in gruppo e si candida a tornare dal primo minuto, ecco accendersi la spia rossa accanto al nome di Ettore Mendicino. L’attaccante granata ieri ha concluso anzitempo l’allenamento al ritorno in campo della squadra dopo i tre giorni di riposo concessi da Gregucci: una fitta all’adduttore destro durante la partitella a tre colori, subito la decisione di non rischiare . Dunque applicazione della borsa del ghiaccio per alcuni minuti, seduto in panca a confabulare col dottor Leo mentre i compagni proseguivano la seduta e via sotto la doccia per il disappunto del giocatore. Le sue condizioni saranno monitorate in queste ore e se ne saprà di più già oggi, quando la squadra sosterrà una doppia seduta (mattina in palestra, pomeriggio al Volpe). «Risentimento muscolare» recita il sito u il mattino