VICO EQUENSE PREMIO CAPO D’ORLANDO ANCORA UN NOBEL

0

L’eclettico Umberto Celentano è riuscito a regalarci  ancora per il 2014 ,la presenza di un premio Nobel come Erwin Nher e tanti altri personaggi del mondo della cultura scentifica.Venerdi 2 maggio è la giornata di fuoco, ai microfoni della sala convegli di Castello Giusso si alterneranno concetti scentifici ma anche mediatici della comunicazione 

VICO EQUENSE. Si parlerà di ricerca nel campo biofisico per contrastare importanti malattie, del ruolo del giornalismo scientifico nel passaggio epocale dalla carta stampata alla multimedialità, della priorità dei sapori come volano economico,  dello storia di uno dei simboli del Made in Italy nel mondo attuata unendo filosofia a managerialità. Un ventaglio di interessanti argomenti oggetto degli interventi degli insigniti in occasione della sedicesima edizione  del premio scientifico “Capo d’Orlando” organizzato dal Museo Mineralogico Campano – Fondazione Discepolo.

L’evento culturale, patrocinato dalla Regione Campania, Valorizzazione e Promozione Musei e Biblioteche,, e dal Comune e dall’Azienda di Turismo di Vico Equense, avrà luogo nello storico Castello Giusso venerdì 2 maggio alle ore 18.00.

 La consegna dei riconoscimenti, avverrà durante una manifestazione  pubblica, che si impernierà su conferenze ed interventi dei premiati delle varie sezioni. A ritirare la targa d’argento che presenta la riproduzione di uno dei pesci fossili rinvenuti  nel XIX secolo a Capo d’Orlando, località della città equana che rappresenta la porta d’ingresso in costiera sorrentina, sarà Erwin Neher, premio Nobel per la Medicina nel 1991, docente all’Università di Gottinga (Germania). Per la sezione dedicata alla “Divulgazione” sarà premiato Derrick de Kerckhove, uno dei più noti massmediologi al mondo, mentre per quella di “Management culturale” il comitato organizzatore ha insignito

Luigi Nicolais, presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) ed uno dei più noti scienziati italiani a livello internazionale. Per la “Comunicazione Multimediale” il premio sarà consegnato a Marco Cattaneo, direttore del mensile “Le Scienze” di cui ha ideato e coordinata attualmente il sito web.

Il riconoscimento per “Scienza e Industria” sarà ritirato da Brunello Cucinelli, presidente ed amministratore della Brunello Cucinelli Spa, maison di moda, settore luxury, uno dei protagonisti del Made in Italy, noto anche per la sua filosofia umanistica applicata alla azienda quotata in borsa dal 2011.

La manifestazione sarà coordinata da Maria Pia Rossignaud, direttore di “Media Duemila”, e presieduta da Massimo Marrelli, rettore dell’Università “Federico II” di Napoli, ateneo che patrocina il riconoscimento..

Il Premio “Capo d’Orlando” è intitolato alla località di Vico Equense dove nel XIX secolo furono rinvenuti pesci fossili del Cretaceo ora esposti in vari musei europei. Ideato da Umberto Celentano, direttore del Museo Mineralogico Campano e coordinatore del comitato organizzatore, vanta nel suo albo d’oro protagonisti del mondo scientifico di fama mondiale come i premi Nobel,  John F. Nash, Riccardo Giacconi, Harold W.Kroto, Paul J.Crutzen, James D.Watson, Tim Hunt, Paul Krugman, George F.Smoot,Luis J.Ignarro. 

Dal 2007 il riconoscimento ha come presidente onorario il Prof. Riccardo Giacconi, premio Nobel per la Fisica (2002). Nel corso degli anni sono state istituite le attuali sezioni, ultima delle quali nel 2011 quella dedicata a Scienza e Industria. Al Premio ed ai suoi insigniti è dedicato il sito www.premiocapodorlando.it .

 

Programma:

 

Venerdì 2 maggio 2014 – Vico Equense (Napoli)

Ore 18.00 – Sala Convegni Castello Giusso

 

Conferenze:                       

 

Prof. Erwin Neher :  “ I canali ionici: “la scoperta, la funzione, il ruolo nelle malattie”

 

Prof. Derrick de Kerckhove: “Il ruolo della rivoluzione digitale nella comunicazione scientifica”

 

Dr. Marco Cattaneo: “Le strade del giornalismo nella transizione dalla carta alla rete”

 

 

Prof. Luigi Nicolais:  “Svolte. La priorità dei saperi”

 

Dr. Brunello Cucinelli: “Un’impresa umanistica nel mondo dell’industria”

 

Presiede:    

Prof. Massimo Marrelli                Rettore Università degli Studi “Federico II”  di Napoli

 

Coordina:                                   

Dr.ssa Maria Pia Rossignaud       Direttore “Media Duemila”         

 

 

Premi  “Capo d’Orlando”:

 

Scientifico:                                                      Prof. Erwin Neher                            

Divulgazione:                                                 Prof. Derrick de Kerckhove  

Comunicazione Multimediale:                       Dr. Marco Cattaneo            

Management Culturale:                                  Prof. Luigi Nicolais                 

Scienza e Industria:                                        Dr. Brunello Cucinelli              

 

L'eclettico Umberto Celentano è riuscito a regalarci  ancora per il 2014 ,la presenza di un premio Nobel come Erwin Nher e tanti altri personaggi del mondo della cultura scentifica.Venerdi 2 maggio è la giornata di fuoco, ai microfoni della sala convegli di Castello Giusso si alterneranno concetti scentifici ma anche mediatici della comunicazione 

VICO EQUENSE. Si parlerà di ricerca nel campo biofisico per contrastare importanti malattie, del ruolo del giornalismo scientifico nel passaggio epocale dalla carta stampata alla multimedialità, della priorità dei sapori come volano economico,  dello storia di uno dei simboli del Made in Italy nel mondo attuata unendo filosofia a managerialità. Un ventaglio di interessanti argomenti oggetto degli interventi degli insigniti in occasione della sedicesima edizione  del premio scientifico “Capo d’Orlando” organizzato dal Museo Mineralogico Campano – Fondazione Discepolo.

L’evento culturale, patrocinato dalla Regione Campania, Valorizzazione e Promozione Musei e Biblioteche,, e dal Comune e dall’Azienda di Turismo di Vico Equense, avrà luogo nello storico Castello Giusso venerdì 2 maggio alle ore 18.00.

 La consegna dei riconoscimenti, avverrà durante una manifestazione  pubblica, che si impernierà su conferenze ed interventi dei premiati delle varie sezioni. A ritirare la targa d’argento che presenta la riproduzione di uno dei pesci fossili rinvenuti  nel XIX secolo a Capo d’Orlando, località della città equana che rappresenta la porta d’ingresso in costiera sorrentina, sarà Erwin Neher, premio Nobel per la Medicina nel 1991, docente all’Università di Gottinga (Germania). Per la sezione dedicata alla “Divulgazione” sarà premiato Derrick de Kerckhove, uno dei più noti massmediologi al mondo, mentre per quella di “Management culturale” il comitato organizzatore ha insignito

Luigi Nicolais, presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) ed uno dei più noti scienziati italiani a livello internazionale. Per la “Comunicazione Multimediale” il premio sarà consegnato a Marco Cattaneo, direttore del mensile “Le Scienze” di cui ha ideato e coordinata attualmente il sito web.

Il riconoscimento per “Scienza e Industria” sarà ritirato da Brunello Cucinelli, presidente ed amministratore della Brunello Cucinelli Spa, maison di moda, settore luxury, uno dei protagonisti del Made in Italy, noto anche per la sua filosofia umanistica applicata alla azienda quotata in borsa dal 2011.

La manifestazione sarà coordinata da Maria Pia Rossignaud, direttore di “Media Duemila”, e presieduta da Massimo Marrelli, rettore dell’Università “Federico II” di Napoli, ateneo che patrocina il riconoscimento..

Il Premio “Capo d’Orlando” è intitolato alla località di Vico Equense dove nel XIX secolo furono rinvenuti pesci fossili del Cretaceo ora esposti in vari musei europei. Ideato da Umberto Celentano, direttore del Museo Mineralogico Campano e coordinatore del comitato organizzatore, vanta nel suo albo d’oro protagonisti del mondo scientifico di fama mondiale come i premi Nobel,  John F. Nash, Riccardo Giacconi, Harold W.Kroto, Paul J.Crutzen, James D.Watson, Tim Hunt, Paul Krugman, George F.Smoot,Luis J.Ignarro. 

Dal 2007 il riconoscimento ha come presidente onorario il Prof. Riccardo Giacconi, premio Nobel per la Fisica (2002). Nel corso degli anni sono state istituite le attuali sezioni, ultima delle quali nel 2011 quella dedicata a Scienza e Industria. Al Premio ed ai suoi insigniti è dedicato il sito www.premiocapodorlando.it .

 

Programma:

 

Venerdì 2 maggio 2014 – Vico Equense (Napoli)

Ore 18.00 – Sala Convegni Castello Giusso

 

Conferenze:                       

 

Prof. Erwin Neher :  “ I canali ionici: “la scoperta, la funzione, il ruolo nelle malattie”

 

Prof. Derrick de Kerckhove: “Il ruolo della rivoluzione digitale nella comunicazione scientifica”

 

Dr. Marco Cattaneo: "Le strade del giornalismo nella transizione dalla carta alla rete"

 

 

Prof. Luigi Nicolais:  “Svolte. La priorità dei saperi”

 

Dr. Brunello Cucinelli: “Un’impresa umanistica nel mondo dell’industria”

 

Presiede:    

Prof. Massimo Marrelli                Rettore Università degli Studi “Federico II”  di Napoli

 

Coordina:                                   

Dr.ssa Maria Pia Rossignaud       Direttore “Media Duemila”         

 

 

Premi  “Capo d’Orlando”:

 

Scientifico:                                                      Prof. Erwin Neher                            

Divulgazione:                                                 Prof. Derrick de Kerckhove  

Comunicazione Multimediale:                       Dr. Marco Cattaneo            

Management Culturale:                                  Prof. Luigi Nicolais                 

Scienza e Industria:                                        Dr. Brunello Cucinelli              

 

  1. Foto