Napoli, Callejon si ferma: botta a un piede

0

Seduta mattutina per il Napoli a Castelvolturno. Gli azzurri preparano il match di sabato a San Siro con l’Inter. La squadra ha cominciato l’allenamento con riscaldamento ed esercizi in palestra. Successivamente, intenso lavoro tecnico-tattico in campo e chiusura con partitella in famiglia. Callejon è rientrato anzitempo negli spogliatoi per una contusione al piede. Intanto, Valon Behrami ha parlato al quotidiano svizzero Le Matin: “Capisco la delusione della gente. Quest’anno avevamo la squadra per poter competere con la Juve e lottare per lo scudetto. Abbiamo ancora la finale di Coppa Italia che potrebbe rendere migliore la nostra estate. Comunque l’anno prossimo ci sarà molta pressione sulla squadra ed il tecnico”. Marek Hamsik è tornato sul pareggio tra Udinese e Napoli di sabato scorso allo stadio Friuli: “Il primo tempo è stato positivo, stavamo bene e abbiamo giocato secondo le nostre idee riuscendo a passare in vantaggio. Peccato non aver fatto il secondo gol, in questo caso avremmo probabilmente conquistato la vittoria. Purtroppo non ci siamo riusciti concedendo il pari”. Hamsik non vuole ancora sentir parlare della finale di Coppa Italia: “Prima c’è la gara di campionato contro l’Inter, poi penseremo alla sfida alla Fiorentina”.

LA GAZZETTA DELLO SPORTSeduta mattutina per il Napoli a Castelvolturno. Gli azzurri preparano il match di sabato a San Siro con l'Inter. La squadra ha cominciato l'allenamento con riscaldamento ed esercizi in palestra. Successivamente, intenso lavoro tecnico-tattico in campo e chiusura con partitella in famiglia. Callejon è rientrato anzitempo negli spogliatoi per una contusione al piede. Intanto, Valon Behrami ha parlato al quotidiano svizzero Le Matin: "Capisco la delusione della gente. Quest'anno avevamo la squadra per poter competere con la Juve e lottare per lo scudetto. Abbiamo ancora la finale di Coppa Italia che potrebbe rendere migliore la nostra estate. Comunque l’anno prossimo ci sarà molta pressione sulla squadra ed il tecnico". Marek Hamsik è tornato sul pareggio tra Udinese e Napoli di sabato scorso allo stadio Friuli: "Il primo tempo è stato positivo, stavamo bene e abbiamo giocato secondo le nostre idee riuscendo a passare in vantaggio. Peccato non aver fatto il secondo gol, in questo caso avremmo probabilmente conquistato la vittoria. Purtroppo non ci siamo riusciti concedendo il pari". Hamsik non vuole ancora sentir parlare della finale di Coppa Italia: "Prima c’è la gara di campionato contro l’Inter, poi penseremo alla sfida alla Fiorentina".

LA GAZZETTA DELLO SPORT

Lascia una risposta