Inter, Thohir conferma Mazzarri: «Con noi anche tra un anno»

0

Inter, avanti tutta con Mazzarri. Il patron nerazzurro Erick Thohir parla chiaro e lo fa in un’intervista all’emittente indonesiana «Viva Bola». Sostiene Thohir: «Non voglio disturbare la squadra. Stiamo trovando un equilibrio. Se si vuole formare una squadra solida, sicuramente ci deve essere un processo. Nel calcio, spesso si cambia rapidamente e si alternano giocatori a seconda degli allenatori. Io non voglio questo. A Mazzarri sarà concesso il prossimo anno per costruire una squadra». Stabilità, dunque, è la parola chiave. Thohir è atteso a Milano venerdì, dopo il blitz a Madrid dove vedrà il presidente del Real Madrid Florentino Perez, con il quale intavolerà presumibilmente una trattativa per l’ingaggio della giovane punta Morata. «L’Inter si sta concentrando per finire al meglio le quattro partite che restano – ha detto ancora Thohir – bisogna mantenere l’equilibrio della squadra per ottenere i risultati massimi». Il presidente nerazzurro sabato sarà al Meazza per assistere alla sfida con il Napoli; non è prevista la sua presenza, invece, nel derby con il Milan del 4 maggio. Della partita con il Napoli ha parlato l’attaccante nerazzurro Icardi: «Dovremo andare a 200 all’ora», ha spiegato a Sky. La punta seguita da Atletico Madrid e Real Madrid dice: «Non confermo di aver detto che andrei via dall’Inter solo se mi dovessero cacciare. All’Inter voglio fare la carriera, voglio imparare molto. Se l’Atletico e il Real mi vogliono sono cose che devono sistemare altri…». (Il Mattino)

Inter, avanti tutta con Mazzarri. Il patron nerazzurro Erick Thohir parla chiaro e lo fa in un’intervista all’emittente indonesiana «Viva Bola». Sostiene Thohir: «Non voglio disturbare la squadra. Stiamo trovando un equilibrio. Se si vuole formare una squadra solida, sicuramente ci deve essere un processo. Nel calcio, spesso si cambia rapidamente e si alternano giocatori a seconda degli allenatori. Io non voglio questo. A Mazzarri sarà concesso il prossimo anno per costruire una squadra». Stabilità, dunque, è la parola chiave. Thohir è atteso a Milano venerdì, dopo il blitz a Madrid dove vedrà il presidente del Real Madrid Florentino Perez, con il quale intavolerà presumibilmente una trattativa per l’ingaggio della giovane punta Morata. «L’Inter si sta concentrando per finire al meglio le quattro partite che restano – ha detto ancora Thohir – bisogna mantenere l'equilibrio della squadra per ottenere i risultati massimi». Il presidente nerazzurro sabato sarà al Meazza per assistere alla sfida con il Napoli; non è prevista la sua presenza, invece, nel derby con il Milan del 4 maggio. Della partita con il Napoli ha parlato l’attaccante nerazzurro Icardi: «Dovremo andare a 200 all'ora», ha spiegato a Sky. La punta seguita da Atletico Madrid e Real Madrid dice: «Non confermo di aver detto che andrei via dall'Inter solo se mi dovessero cacciare. All'Inter voglio fare la carriera, voglio imparare molto. Se l'Atletico e il Real mi vogliono sono cose che devono sistemare altri…». (Il Mattino)

Lascia una risposta