PITBULL AZZANNA LA BIMBA DI 2 ANNI: LA MAMMA LE SALVA LA VITA MORDENDOGLI L’ORECCHIO

0

AUSTIN (TEXAS) – Un gesto eroico quello della mamma della piccola Mackenzie. Chelsi Camp è stata spinta dall’istinto materno per salvare la sua bimba di 2 anni, ferocemente attaccata da un pit bull nella sua casa.La mamma si è lanciata sul cane senza indugio, gli ha morso un orecchio e successivamente ha sfrerrato un pugno colpendolo sul naso. Una volta stordito sono scappate in bagno chiudendosi la porta dietro. La polizia che è intervenuta ha immediatamente ucciso il cane, di proprietà del fidanzato di Chelsi Camp.

La bimba è stata ferita in diversi punti sul volto, ma se la caverà grazie al gesto eroico di sua mamma che ha riportato ferite alle mani e alle braccia. “Ho fatto solo quello che mi sono sentita di fare, porbabilmente non avrei esitato nemmeno a salvare un’altra persona in difficoltà, è stato un gesto istintivo”.

leggo.itAUSTIN (TEXAS) – Un gesto eroico quello della mamma della piccola Mackenzie. Chelsi Camp è stata spinta dall’istinto materno per salvare la sua bimba di 2 anni, ferocemente attaccata da un pit bull nella sua casa.La mamma si è lanciata sul cane senza indugio, gli ha morso un orecchio e successivamente ha sfrerrato un pugno colpendolo sul naso. Una volta stordito sono scappate in bagno chiudendosi la porta dietro. La polizia che è intervenuta ha immediatamente ucciso il cane, di proprietà del fidanzato di Chelsi Camp.

La bimba è stata ferita in diversi punti sul volto, ma se la caverà grazie al gesto eroico di sua mamma che ha riportato ferite alle mani e alle braccia. “Ho fatto solo quello che mi sono sentita di fare, porbabilmente non avrei esitato nemmeno a salvare un’altra persona in difficoltà, è stato un gesto istintivo”.

leggo.it

Lascia una risposta