Pasquetta bella e soleggiata mercoledi peggiora di nuovo il tempo

0

 giornata di Pasquetta  bella e soleggiata in Campania e in gran parte del Centrosud e con temperature gradevoli. Tempo molto instabile invece al Nord e alta Toscana, zone in cui ci sarà infatti un alto rischio di pioggia, soprattutto al mattino, anche sotto forma di rovesci. Dal pomeriggio al Nordovest le piogge tenderanno ad esaurirsi, con l’instabilità che si concentrerà tra alta Toscana e regioni Nordest (Emilia Romagna, Veneto, Trentino e Friuli Venezia Giulia). In serata fenomeni in esaurimento anche al Nordest. Le temperature saranno in calo al Nord mentre si registrerà un ulteriore aumento al Centrosud, con valori diffusamente superiori ai 20 C con punte fino a 25-26 C al Sud e Sicilia. Soffieranno ancora venti di Scirocco sul medio- basso Adriatico.

Gli altri giorni Martedì sarà una giornata di tempo stabile fino al pomeriggio. Le schiarite più ampie e durature si verificheranno al Sud al mattino, su buona parte del Centro e in Sicilia. Nelle altre zone più nuvolosità anche se non compatta con qualche pioggia isolata al mattino in Sardegna e nel corso del pomeriggio anche su Alpi occidentali, Prealpi, Friuli e Appennino centro-settentrionale. Temperature martedì massime in aumento al Nord e basso Tirreno. Nella notte peggiorerà al Sud con piogge e rovesci in arrivo in Sicilia, Campania Molise e foggiano, a causa dell’arrivo di una perturbazione, in avvicinamento dalla Tunisia, che mercoledì coinvolgerà con una spiccata instabilità anche il resto del Sud, il Lazio e l’Abruzzo. Mercoledì il tempo sarà invece bello e soleggiato al Nord, soprattutto in pianura e in Liguria.

Mercoledì temperature massime in ulteriore aumento al Nord e in calo invece su Abruzzo, basso Lazio e al Sud. Si tratterà di cali temporanei ma anche molto sensibili, nell’ordine di 5-6 gradi in meno. Giovedì seguiranno poi di nuovo rialzi. Mercoledì e giovedì saranno giornate ventose per venti di Maestrale al Sud e Isole. Giovedì giornata di transizione con tempo più stabile, poi alla fine di venerdì un possibile, nuovo peggioramento si affaccerà al Nordovest e in Sardegna.
 

 giornata di Pasquetta  bella e soleggiata in Campania e in gran parte del Centrosud e con temperature gradevoli. Tempo molto instabile invece al Nord e alta Toscana, zone in cui ci sarà infatti un alto rischio di pioggia, soprattutto al mattino, anche sotto forma di rovesci. Dal pomeriggio al Nordovest le piogge tenderanno ad esaurirsi, con l'instabilità che si concentrerà tra alta Toscana e regioni Nordest (Emilia Romagna, Veneto, Trentino e Friuli Venezia Giulia). In serata fenomeni in esaurimento anche al Nordest. Le temperature saranno in calo al Nord mentre si registrerà un ulteriore aumento al Centrosud, con valori diffusamente superiori ai 20 C con punte fino a 25-26 C al Sud e Sicilia. Soffieranno ancora venti di Scirocco sul medio- basso Adriatico.

Gli altri giorni Martedì sarà una giornata di tempo stabile fino al pomeriggio. Le schiarite più ampie e durature si verificheranno al Sud al mattino, su buona parte del Centro e in Sicilia. Nelle altre zone più nuvolosità anche se non compatta con qualche pioggia isolata al mattino in Sardegna e nel corso del pomeriggio anche su Alpi occidentali, Prealpi, Friuli e Appennino centro-settentrionale. Temperature martedì massime in aumento al Nord e basso Tirreno. Nella notte peggiorerà al Sud con piogge e rovesci in arrivo in Sicilia, Campania Molise e foggiano, a causa dell'arrivo di una perturbazione, in avvicinamento dalla Tunisia, che mercoledì coinvolgerà con una spiccata instabilità anche il resto del Sud, il Lazio e l'Abruzzo. Mercoledì il tempo sarà invece bello e soleggiato al Nord, soprattutto in pianura e in Liguria.

Mercoledì temperature massime in ulteriore aumento al Nord e in calo invece su Abruzzo, basso Lazio e al Sud. Si tratterà di cali temporanei ma anche molto sensibili, nell'ordine di 5-6 gradi in meno. Giovedì seguiranno poi di nuovo rialzi. Mercoledì e giovedì saranno giornate ventose per venti di Maestrale al Sud e Isole. Giovedì giornata di transizione con tempo più stabile, poi alla fine di venerdì un possibile, nuovo peggioramento si affaccerà al Nordovest e in Sardegna.