Punta il coltello contro la madre: «Dammi venti euro», arrestato 25enne

0

MERCATO SAN SEVERINO – Minaccia la mamma con un coltello per ottenere denaro, così un venticinquenne finisce in carcere con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, estorsione e rapina. 
Non era il primo episodio di violenza che il giovane metteva in atto nei confronti dei genitori, tanto che all’inizio del mese di aprile il ragazzo era stato raggiunto dalla misura cautelare di allontanamento dal domicilio familiare e dai luoghi solitamente frequentati dalle vittime.

Un’ordinanza alla quale non sembra aver dato peso, infatti, come se nulla fosse, è tornato a casa dalla madre e con un coltello l’ha minacciata. Voleva venti euro e non se ne sarebbe andato se non li avesse ottenuti. Subito dopo, la donna spaventata ha chiamato i carabinieri ed ha denunciato il figlio. Per questo episodio, segnalato alla Procura di Nocera Inferiore, il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere per il venticinquenne che è stato raggiunto dai militari della compagnia di Mercato San Severino e scortato presso la casa circondariale di Salerno.il mattino

MERCATO SAN SEVERINO – Minaccia la mamma con un coltello per ottenere denaro, così un venticinquenne finisce in carcere con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, estorsione e rapina. 
Non era il primo episodio di violenza che il giovane metteva in atto nei confronti dei genitori, tanto che all'inizio del mese di aprile il ragazzo era stato raggiunto dalla misura cautelare di allontanamento dal domicilio familiare e dai luoghi solitamente frequentati dalle vittime.

Un'ordinanza alla quale non sembra aver dato peso, infatti, come se nulla fosse, è tornato a casa dalla madre e con un coltello l'ha minacciata. Voleva venti euro e non se ne sarebbe andato se non li avesse ottenuti. Subito dopo, la donna spaventata ha chiamato i carabinieri ed ha denunciato il figlio. Per questo episodio, segnalato alla Procura di Nocera Inferiore, il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere per il venticinquenne che è stato raggiunto dai militari della compagnia di Mercato San Severino e scortato presso la casa circondariale di Salerno.il mattino