Morì per una pinza nell’addome, a processo tre medici del Ruggi

0

Per il gup Emiliana Ascoli i medici Carmine Napolitano, Giuseppe De Cicco e Luca Valbano, sono responsabili della morte dell’anziana Nicoletta Ontano.

L’86enne di Montecorvino Rovella visse per sette mesi con un klemmer nell’addome e lo scorso anno morì all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona dopo l’ennesimo ricovero, prima di essere sottoposta a un nuovo intervento.

Il gup ha dunque accolto la richiesta del pm Elena Cosentino e li ha rinviati a giudizio per il prossimo 23 settembre. Sono anche state ammesse come parti civili le due figlie della donna, difese dagli avvocati Antonio Ferrari e Bruno Napoli. Il collegio difensivo dei medici del San Leonardo è invece composto dagli avvocati Formicola di Napoli e Sassano di Potenza.il  mattino

Per il gup Emiliana Ascoli i medici Carmine Napolitano, Giuseppe De Cicco e Luca Valbano, sono responsabili della morte dell’anziana Nicoletta Ontano.

L’86enne di Montecorvino Rovella visse per sette mesi con un klemmer nell’addome e lo scorso anno morì all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona dopo l’ennesimo ricovero, prima di essere sottoposta a un nuovo intervento.

Il gup ha dunque accolto la richiesta del pm Elena Cosentino e li ha rinviati a giudizio per il prossimo 23 settembre. Sono anche state ammesse come parti civili le due figlie della donna, difese dagli avvocati Antonio Ferrari e Bruno Napoli. Il collegio difensivo dei medici del San Leonardo è invece composto dagli avvocati Formicola di Napoli e Sassano di Potenza.il  mattino