Il nuovo Abate della Badia celebra al Sacrario Militare di Cava

0

CAVA DE’ TIRRENI – Grande attesa per venerdì 11 aprile quando, alle 10.30 nella chiesa del Purgatorio di Cava de’ Tirreni, verrà officiata la messa pasquale del Comitato per il Sacrario Militare per ricordare i caduti cavesi periti in tutte le guerre ed il Caporale Maggiore Capo Massimiliano Randino, vittima del terrorismo. A presiedere il solenne evento sarà, per la prima volta, Dom Michele Petruzzelli, il nuovo Abate Ordinario dell’Abbazia Benedettina della SS. Trinità di Cava de’ Tirreni. La messa sarà concelebrata anche dal Cappellano Militare Capo Don Pietro Russo. “In questo modo – dichiara il presidente del comitato Daniele Fasano- verrà infatti ripresa l’antica consuetudine nata nei primi anni di vita del Comitato, secondo cui l’Abate Ordinario dell’Abbazia Benedettina della SS. Trinità di Cava officiava la celebrazione eucaristica pasquale”. Alla celebrazione parteciperanno: una rappresentanza del 45º Battaglione trasmissioni “Vulture” di Nocera Inferiore, i familiari dei caduti, i genitori di Randino, il comitato per il sacrario militare e le autorità civili e militari del territorio. “Vivremo quindi, nel profondo del nostro cuore, –conclude il dottor Daniele Fasano- un intenso momento di commozione ricordando gli eroi ed il Caporale Maggiore Capo Massimiliano Randino”.CAVA DE’ TIRRENI – Grande attesa per venerdì 11 aprile quando, alle 10.30 nella chiesa del Purgatorio di Cava de’ Tirreni, verrà officiata la messa pasquale del Comitato per il Sacrario Militare per ricordare i caduti cavesi periti in tutte le guerre ed il Caporale Maggiore Capo Massimiliano Randino, vittima del terrorismo. A presiedere il solenne evento sarà, per la prima volta, Dom Michele Petruzzelli, il nuovo Abate Ordinario dell’Abbazia Benedettina della SS. Trinità di Cava de’ Tirreni. La messa sarà concelebrata anche dal Cappellano Militare Capo Don Pietro Russo. “In questo modo – dichiara il presidente del comitato Daniele Fasano- verrà infatti ripresa l’antica consuetudine nata nei primi anni di vita del Comitato, secondo cui l’Abate Ordinario dell’Abbazia Benedettina della SS. Trinità di Cava officiava la celebrazione eucaristica pasquale”. Alla celebrazione parteciperanno: una rappresentanza del 45º Battaglione trasmissioni “Vulture” di Nocera Inferiore, i familiari dei caduti, i genitori di Randino, il comitato per il sacrario militare e le autorità civili e militari del territorio. “Vivremo quindi, nel profondo del nostro cuore, –conclude il dottor Daniele Fasano- un intenso momento di commozione ricordando gli eroi ed il Caporale Maggiore Capo Massimiliano Randino”.