Bimba morta in ospedale. Cardiologo falsifica cartella clinica. Condanna di un anno

0

Un anno al medico dell’ospedale di Caserta che aveva modificato il referto dopo il decesso di una bambina di nove anni CASERTA – Condannato per aver falsificato una cartella clinica in ospedale. Un medico cardiologo dell’ospedale di Caserta, R. G., che falsificò la cartella clinica di una sua piccola paziente nel 2006, è stato condannato ieri dal giudice monocratico di Caserta a un anno di reclusione. Il camice bianco, dopo il decesso della bambina di nove anni, avrebbe falsificato il referto medico che attestava l’assenza di segni patologici in atto. È stato però assolto da tutti gli altri reati.

La sentenza è stata emessa ieri dal magistrato in servizio al tribunale di Caserta, dopo una lunga camera di consiglio. In realtà, il procedimento penale si trascinava fin dal 2006: otto anni in cui il medico ha anche confessato ai magistrati di aver manomesso la cartella.

IL MATTINOUn anno al medico dell’ospedale di Caserta che aveva modificato il referto dopo il decesso di una bambina di nove anni CASERTA – Condannato per aver falsificato una cartella clinica in ospedale. Un medico cardiologo dell’ospedale di Caserta, R. G., che falsificò la cartella clinica di una sua piccola paziente nel 2006, è stato condannato ieri dal giudice monocratico di Caserta a un anno di reclusione. Il camice bianco, dopo il decesso della bambina di nove anni, avrebbe falsificato il referto medico che attestava l’assenza di segni patologici in atto. È stato però assolto da tutti gli altri reati.

La sentenza è stata emessa ieri dal magistrato in servizio al tribunale di Caserta, dopo una lunga camera di consiglio. In realtà, il procedimento penale si trascinava fin dal 2006: otto anni in cui il medico ha anche confessato ai magistrati di aver manomesso la cartella.

IL MATTINO