Viabilità in Costiera amalfitana e morte donna di Minori interrogazione di Silvia Giordano del M5S

0

Viabilità in Costiera amalfitana e morte donna di Minori annuncia una  interrogazione Silvia Giordano parlamentare del Movimento Cinque Stelle di Grillo venuta proprio ieri ad un meet up della Costa d’ amalfi, lo annuncia sul suo profilo Face Book:   Ieri sono stata a Maiori per un incontro con il meetup locale. Appuntamento ore 10.30, scendo di casa alle 9.40 e arrivo a destinazione alle ore 11.30. Secondo google maps avrei dovuto impiegare 46 minuti ma evidentemente non è stato così. Le continue frane avvenute in quest’ultimo periodo, e non solo, hanno quasi del tutto isolato i comuni della costiera e reso il suo raggiungimento sempre più difficile. In più avrei tanto voluto fare benzina non sapevo che l’unico rifornimento vicino era proprio a Maiori, che sciocca. Una volta arrivata, ormai in riserva, provo a cercala ma niente, non la trovo. Chiedo informazioni e una persona mi fa praticamente capire che fa prima ad accompagnarmi che a spiegarmi la strada, perchè per chi non è del posto raggiungerla non è facile. Ringrazio.Finalmente, con estremo ritardo, arrivo all’incontro che oltretutto aveva tra i temi principali la viabilità. Non posso non osservare che la viabilità è del tutto assente, altro che emergenza. E che se io ho trovato questa disagio, cosa pensano tutti coloro che, da turisti, giungono in costiera? saranno davvero invogliati poi a ritornare? Ma soprattutto qual è la causa? quanto c’entrano le concessioni edilizie? ma ancora: perchè dovete sopportare ogni giorno questo disagio se, per lavorare, dovete dirigervi a Salerno?e ancora: se una persona ha un malore, si sente male, quanto tempo impiega un ambulanza ad arrivare? Questo il mio intervento. Appluasi e persone che annuivano. Dopo neanche 24 ore arriva la notizia che una signora a Minori è deceduta nella sua abitazione perchè il cardiologo, che i familiari avevano chiamato, non è riuscito ad arrivare in tempo. A quanto pare la causa principale era un gara ciclistica che, unita alla scarsa ( a mio avviso assente) viabilità ha reso la strada ancora più impercorribile.Un connubio letale. Beh, un consiglio a tutti gli abitanti della costiera: la prossima volta che un rappresentante di qualsiasi forza politica viene a dirvi che così non potete continuare, non annuite, non applauditelo, ma chiedetegli che cosa, insieme a voi, può fare. Denunciate quello che dovete sopportare, denunciate quello che non funziona, non adeguatevi, non accontentatevi. Avete il diritto di vedere il vostro comune pieno di turisti, avete il diritto di andare a lavorare senza impiegare due ore per il tragitto, avete il diritto ad essere soccorsi se non state bene, avete il diritti di vivere bene sul vostro territorio. Le domande sono tante, i dubbi ancora di più. Domani sarà pubblica la mia interrogazione a riguardo. Diamo una svolta, aiutateci a farlo.

Anche il parlamentare di Salerno Angelo Tofalo è intervenuto sulla vicenda viabilità 

«Proprio ieri sono stato a Maiori con le mie colleghe Silvia Giordano e Vega Colonnese per incontrare le persone del luogo e parlare delle problematiche del comune e della Costiera, tra queste problematiche proprio la viabilità. Per chi non conoscesse la zona stiamo parlando della Costiera Amalfitana, uno di quei posti che il mondo intero ci invidia! Beh – constata con amarezza – questa mattina un’anziana è deceduta, intorno alle 11,30 proprio a Minori. I soccorsi domiciliari, chiesti dai familiari, non sono potuti giungere in tempo a causa del blocco stradale che ha caratterizzato questa domenica mattina. Non sappiamo se l’intervento del medico avrebbe scongiurato la morte, anche se le vicende private della donna si sono tragicamente intrecciate con la chiusura della strada e l’abituale disagio alla viabilità che mette in pericolo per tutto l’anno l’intera popolazione. E’ successo oggi, ma sarebbe potuto capitare anche in estate, quando il traffico paralizza la Costa d’Amalfi e accade, come nella scorsa estate, che non ci sono nemmeno gli ausiliari del traffico a regolarne lo scorrimento. Le amministrazioni locali – conclude il post su Facebook di Angelo Tofalo – devono assolutamente cooperare per trovare una soluzione a questa gravissima problematica!».

Viabilità in Costiera amalfitana e morte donna di Minori annuncia una  interrogazione Silvia Giordano parlamentare del Movimento Cinque Stelle di Grillo venuta proprio ieri ad un meet up della Costa d' amalfi, lo annuncia sul suo profilo Face Book:   Ieri sono stata a Maiori per un incontro con il meetup locale. Appuntamento ore 10.30, scendo di casa alle 9.40 e arrivo a destinazione alle ore 11.30. Secondo google maps avrei dovuto impiegare 46 minuti ma evidentemente non è stato così. Le continue frane avvenute in quest'ultimo periodo, e non solo, hanno quasi del tutto isolato i comuni della costiera e reso il suo raggiungimento sempre più difficile. In più avrei tanto voluto fare benzina non sapevo che l'unico rifornimento vicino era proprio a Maiori, che sciocca. Una volta arrivata, ormai in riserva, provo a cercala ma niente, non la trovo. Chiedo informazioni e una persona mi fa praticamente capire che fa prima ad accompagnarmi che a spiegarmi la strada, perchè per chi non è del posto raggiungerla non è facile. Ringrazio.Finalmente, con estremo ritardo, arrivo all'incontro che oltretutto aveva tra i temi principali la viabilità. Non posso non osservare che la viabilità è del tutto assente, altro che emergenza. E che se io ho trovato questa disagio, cosa pensano tutti coloro che, da turisti, giungono in costiera? saranno davvero invogliati poi a ritornare? Ma soprattutto qual è la causa? quanto c'entrano le concessioni edilizie? ma ancora: perchè dovete sopportare ogni giorno questo disagio se, per lavorare, dovete dirigervi a Salerno?e ancora: se una persona ha un malore, si sente male, quanto tempo impiega un ambulanza ad arrivare? Questo il mio intervento. Appluasi e persone che annuivano. Dopo neanche 24 ore arriva la notizia che una signora a Minori è deceduta nella sua abitazione perchè il cardiologo, che i familiari avevano chiamato, non è riuscito ad arrivare in tempo. A quanto pare la causa principale era un gara ciclistica che, unita alla scarsa ( a mio avviso assente) viabilità ha reso la strada ancora più impercorribile.Un connubio letale. Beh, un consiglio a tutti gli abitanti della costiera: la prossima volta che un rappresentante di qualsiasi forza politica viene a dirvi che così non potete continuare, non annuite, non applauditelo, ma chiedetegli che cosa, insieme a voi, può fare. Denunciate quello che dovete sopportare, denunciate quello che non funziona, non adeguatevi, non accontentatevi. Avete il diritto di vedere il vostro comune pieno di turisti, avete il diritto di andare a lavorare senza impiegare due ore per il tragitto, avete il diritto ad essere soccorsi se non state bene, avete il diritti di vivere bene sul vostro territorio. Le domande sono tante, i dubbi ancora di più. Domani sarà pubblica la mia interrogazione a riguardo. Diamo una svolta, aiutateci a farlo.

Anche il parlamentare di Salerno Angelo Tofalo è intervenuto sulla vicenda viabilità 

«Proprio ieri sono stato a Maiori con le mie colleghe Silvia Giordano e Vega Colonnese per incontrare le persone del luogo e parlare delle problematiche del comune e della Costiera, tra queste problematiche proprio la viabilità. Per chi non conoscesse la zona stiamo parlando della Costiera Amalfitana, uno di quei posti che il mondo intero ci invidia! Beh – constata con amarezza – questa mattina un'anziana è deceduta, intorno alle 11,30 proprio a Minori. I soccorsi domiciliari, chiesti dai familiari, non sono potuti giungere in tempo a causa del blocco stradale che ha caratterizzato questa domenica mattina. Non sappiamo se l'intervento del medico avrebbe scongiurato la morte, anche se le vicende private della donna si sono tragicamente intrecciate con la chiusura della strada e l'abituale disagio alla viabilità che mette in pericolo per tutto l'anno l'intera popolazione. E' successo oggi, ma sarebbe potuto capitare anche in estate, quando il traffico paralizza la Costa d'Amalfi e accade, come nella scorsa estate, che non ci sono nemmeno gli ausiliari del traffico a regolarne lo scorrimento. Le amministrazioni locali – conclude il post su Facebook di Angelo Tofalo – devono assolutamente cooperare per trovare una soluzione a questa gravissima problematica!».