Giuseppe Gambi canta alla stazione Marittima in presenza del Cardinale Sepe

0

(NAPOLI) – Venerdì 21 marzo 2014 presso la stazione marittima di Napoli si è svolta la manifestazione “Con la solidarietà tutto va in porto” manifestazione voluta e promossa con l’impegno della partecipazione attiva del “Comitato della Qualità del Vivere”, de “Le amiche di Assisi Pax International” e del “ Movimento di Rinascita Cristiana”. Erano presenti all’Evento il Cardinale Crescenzio Sepe che ha celebrato la messa solenne, il Superiore Generale dei Sacri Cuori Padre Luigi Toscano, il cappellano del porto Rosario Borrelli. Inoltre si è svolto anche un mercatino di beneficenza promosso dai Ragazzi di Scampia e di Nisida, erano presenti stand espositivi di oggetti la cui vendita servirà a finanziare i progetti delle associazioni ideatrici dell’evento.
Alle ore 11.30, presso la sala “Dione”è stata celebrata la Santa Messa presieduta da Sua Eminenza Rev.ma il Cardinale Crescenzio Sepe . Nel corso della celebrazione della santa Messa il tenore Giuseppe Gambi si è esibito cantando con grande passione la celebre Ave Maria di Franz Schubert. Il celebre tenore napoletano, reduce dalla partecipazione straordinaria nel film “Moda e Amore” di Davide Guida per la regia di Antonio Alfano, e da una intensa stagione di performances musicali in tutta Italia, è attualmente impegnato in un importante progetto internazionale per la rivalutazione della canzone napoletana classica nel mondo, in collaborazione con Roberto Bonaventura autore del compianto Pavarotti. Con Bonaventura ha realizzato il videoclip del brano “Lungomare luntano”.
Al termine della cerimonia liturgica le Statue della Stella Maris e di San Gaetano Errico, fondatore dei Sacri Cuori di Gesu’ e Maria sono state trasportate in processione alla Cappella” Stella Maris” situata al piano terra. In seguito l’iniziativa è stata animata dalla presenza dei bambini e della Compagnia “Gli artigiani del teatro” che si è esibita in un adattamento della commedia scritta da Eduardo De Filippo, “Pericolosamente”.
Presenti in sala alte cariche del mondo della cultura, ringraziate da Vincenzo D’Onofrio, presidente del Comitato per la Qualità del Vivere, per esser stati presenti all’evento e per averlo reso possibile, presenti inoltre numerose autorità, a partire dal Cardinale Crescenzio Sepe, Padre Luigi Toscano, Superiore Generale dei Sacri Cuori di Gesu’ e Maria, l’Avvocato Emilio Squillante Direttore del Porto di Napoli, il Segretario Generale dell’autorità portuale il Comandante Salvatore di Leva, l’Ammiraglio Angrisano, Comandante Generale delle capitanerie di porto; Franco Mottola, Comandante Generale interregionale dei Carabinieri, il Comandante Generale dei carabinieri della regione Campania Cavallo, e la fanfara dei carabinieri diretta dal Maresciallo Marra.
Fotografo ufficiale dell’evento Giuseppe Moggia.(NAPOLI) – Venerdì 21 marzo 2014 presso la stazione marittima di Napoli si è svolta la manifestazione “Con la solidarietà tutto va in porto” manifestazione voluta e promossa con l’impegno della partecipazione attiva del “Comitato della Qualità del Vivere”, de “Le amiche di Assisi Pax International” e del “ Movimento di Rinascita Cristiana”. Erano presenti all’Evento il Cardinale Crescenzio Sepe che ha celebrato la messa solenne, il Superiore Generale dei Sacri Cuori Padre Luigi Toscano, il cappellano del porto Rosario Borrelli. Inoltre si è svolto anche un mercatino di beneficenza promosso dai Ragazzi di Scampia e di Nisida, erano presenti stand espositivi di oggetti la cui vendita servirà a finanziare i progetti delle associazioni ideatrici dell’evento.
Alle ore 11.30, presso la sala “Dione”è stata celebrata la Santa Messa presieduta da Sua Eminenza Rev.ma il Cardinale Crescenzio Sepe . Nel corso della celebrazione della santa Messa il tenore Giuseppe Gambi si è esibito cantando con grande passione la celebre Ave Maria di Franz Schubert. Il celebre tenore napoletano, reduce dalla partecipazione straordinaria nel film “Moda e Amore” di Davide Guida per la regia di Antonio Alfano, e da una intensa stagione di performances musicali in tutta Italia, è attualmente impegnato in un importante progetto internazionale per la rivalutazione della canzone napoletana classica nel mondo, in collaborazione con Roberto Bonaventura autore del compianto Pavarotti. Con Bonaventura ha realizzato il videoclip del brano “Lungomare luntano”.
Al termine della cerimonia liturgica le Statue della Stella Maris e di San Gaetano Errico, fondatore dei Sacri Cuori di Gesu’ e Maria sono state trasportate in processione alla Cappella” Stella Maris” situata al piano terra. In seguito l’iniziativa è stata animata dalla presenza dei bambini e della Compagnia “Gli artigiani del teatro” che si è esibita in un adattamento della commedia scritta da Eduardo De Filippo, “Pericolosamente”.
Presenti in sala alte cariche del mondo della cultura, ringraziate da Vincenzo D’Onofrio, presidente del Comitato per la Qualità del Vivere, per esser stati presenti all’evento e per averlo reso possibile, presenti inoltre numerose autorità, a partire dal Cardinale Crescenzio Sepe, Padre Luigi Toscano, Superiore Generale dei Sacri Cuori di Gesu’ e Maria, l’Avvocato Emilio Squillante Direttore del Porto di Napoli, il Segretario Generale dell’autorità portuale il Comandante Salvatore di Leva, l’Ammiraglio Angrisano, Comandante Generale delle capitanerie di porto; Franco Mottola, Comandante Generale interregionale dei Carabinieri, il Comandante Generale dei carabinieri della regione Campania Cavallo, e la fanfara dei carabinieri diretta dal Maresciallo Marra.
Fotografo ufficiale dell’evento Giuseppe Moggia.