Costiera al voto il 25 maggio, pronte Atrani, Furore, Minori, Tramonti e Vietri sul mare

0

 Le elezioni amministrative si terranno il 25 maggio, È questo quanto ha deciso, su proposta del ministro Alfano, il Consiglio dei Ministri riunitosi brevemente questa mattina. La data, la stessa in cui si svolgeranno le europee, tiene “conto dei principi di riduzione della spesa pubblica”. Un ‘election day’ molto sentito in Costiera amalfitana con ben cinque comuni al voto : Atrani, Furore, Minori, Tramonti e Vietri sul mare .

Molto fluida la situazione in questi comuni, salvo Furore, dove Raffaele Ferraioli potrebbe anche fare il sindaco a vita, e Minori, dove non si riesce sinora a trovare un contraltare ad Andrea Reale, che l’altra volta si candidò solitario senza una lista di opposizione (questa volta si pensa a Fulvio Mormile o qualcuno vicino all’ex sindaco Peppino Lembo ) , a Tramonti ci dovrebbe esser lo scontro fratricida fra Giordano sindaco in carica e Imperato , ex sindaco, con il quale ha condiviso quasi un ventennio di vita amministrativa, mentre le opposizioni ancora non si sono organizzate. Atrani ancora non ha trovato il successore di Carrano mentre a Vietri sul mare ci si affila le armi fra i partiti 

 Le elezioni amministrative si terranno il 25 maggio, È questo quanto ha deciso, su proposta del ministro Alfano, il Consiglio dei Ministri riunitosi brevemente questa mattina. La data, la stessa in cui si svolgeranno le europee, tiene “conto dei principi di riduzione della spesa pubblica”. Un ‘election day’ molto sentito in Costiera amalfitana con ben cinque comuni al voto : Atrani, Furore, Minori, Tramonti e Vietri sul mare .

Molto fluida la situazione in questi comuni, salvo Furore, dove Raffaele Ferraioli potrebbe anche fare il sindaco a vita, e Minori, dove non si riesce sinora a trovare un contraltare ad Andrea Reale, che l'altra volta si candidò solitario senza una lista di opposizione (questa volta si pensa a Fulvio Mormile o qualcuno vicino all'ex sindaco Peppino Lembo ) , a Tramonti ci dovrebbe esser lo scontro fratricida fra Giordano sindaco in carica e Imperato , ex sindaco, con il quale ha condiviso quasi un ventennio di vita amministrativa, mentre le opposizioni ancora non si sono organizzate. Atrani ancora non ha trovato il successore di Carrano mentre a Vietri sul mare ci si affila le armi fra i partiti