Vietri sul mare furti negli appartamenti e di auto terrore a Dragonea “Faremo le ronde”

0

Vietri sul mare furti negli appartamenti e di auto terrore a Dragonea “Faremo le ronde” così denunciano gli abitanti della frazione alta di Vietri sul mare , confinante con Cava de Tirreni e Salerno, a Positanonews, il giornale della Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina “siamo subissati di furti negli appartamenti e ogni tanto spariscono auto, questa è terra di nessuno. Ci sono donne sole , vedove, prese di mira e spaventate , a volte hanno subito più furti, vogliono solo andarsene ora.. ” Ma fanno i controlli ? “I carabinieri fanno quello che possono , vengono nel pomeriggio a fare una ronda, lo sanno tutti e li vedono tutti, come pure sanno che di notte non c’è nessuno che controlla…” E l’amministrazione ? “Latita , non la abbiamo vista ne sentita..ci sentiamo abbandonati, stiamo pensando a fare le ronde, ma se questi sono armati come facciamo?”  Da Positanonews il giornale di riferimento della costa d’ Amalfi un appello alle istituzioni non abbandonate questa gente e che siano loro , e non una sorta di giustizia privata, ad intervenire , magari con telecamere, telecontrollo, postazioni dei vigili urbani e altro, e una operazione di intelligence per individuare i ladri seriali 

Vietri sul mare furti negli appartamenti e di auto terrore a Dragonea "Faremo le ronde" così denunciano gli abitanti della frazione alta di Vietri sul mare , confinante con Cava de Tirreni e Salerno, a Positanonews, il giornale della Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina "siamo subissati di furti negli appartamenti e ogni tanto spariscono auto, questa è terra di nessuno. Ci sono donne sole , vedove, prese di mira e spaventate , a volte hanno subito più furti, vogliono solo andarsene ora.. " Ma fanno i controlli ? "I carabinieri fanno quello che possono , vengono nel pomeriggio a fare una ronda, lo sanno tutti e li vedono tutti, come pure sanno che di notte non c'è nessuno che controlla…" E l'amministrazione ? "Latita , non la abbiamo vista ne sentita..ci sentiamo abbandonati, stiamo pensando a fare le ronde, ma se questi sono armati come facciamo?"  Da Positanonews il giornale di riferimento della costa d' Amalfi un appello alle istituzioni non abbandonate questa gente e che siano loro , e non una sorta di giustizia privata, ad intervenire , magari con telecamere, telecontrollo, postazioni dei vigili urbani e altro, e una operazione di intelligence per individuare i ladri seriali