MUSICA: Gambi canta per Anita Garibaldi ed Amedeo di Savoia

0

Il napoletano Giuseppe Gambi canta per il Principe Amedeo di Savoia alla casa dell’ Aviatore a Roma. Si è svolta infatti nella capitale, presso la Sala “Francesco Baracca”, Circolo Ufficiali dell’aeronautica Casa dell’aviatore, la presentazione del Centro Studi Storico Militare Emanuele Filiberto di Savoia Duca D’Aosta, alla presenza di Sua Altezza Reale il Principe Amedeo di Savoia, presidente onorario del Centro Studi. L’evento, organizzato dal segretario generale del Centro Studi cav. Vincenzo Cortese, è stato allietato dalla mirabile esibizione musicale del tenore napoletano Giuseppe Gambi, accompagnato dalla pianista Laura Migliaccio in arte Lauren. Gambi ha interpretato “Granada” in apertura, proseguendo per i classici “Torna a Surriento” e “Santa Lucia”, e concludendo con “’O sole mio”. Il tenore napoletano ha in cantiere la diffusione del videoclip ufficiale della sua nuova canzone “Lungomare luntano” scritta da Roberto Bonaventura, autore del compianto Luciano Pavarotti.

Il principe Amedeo di Savoia è stato premiato con una medaglia d’oro dall’organizzatore Vincenzo Cortese. Giuseppe Gambi e la pianista Lauren hanno ricevuto i complimenti del Principe Amedeo di Savoia e un prestigioso attestato di merito del Centro Studi.

Oltre 200 i presenti in sala, fra alti ufficiali delle varie Forze Armate e diversi relatori, che hanno ricevuto un attestato di riconoscimento: fra questi il Consigliere Capo Servizi del Quirinale Prof. Dott. Tito Lucrezio Rizzo, il Ten. Gen. Vincenzo Porrazzo comandante della Tramat Esercito, il Presidente del Centro Studi dott. Riccardo Giordani, Anita la pronipote di Giuseppe Garibaldi, il Generale di Brigata Stefano Murace, il Prof.dott. Natale Santucci, neurochirurgo, il Prof. Dott. Giulio Tarro PhD MD, virologo ed oncologo, la dott.ssa Paola Zanoni, il generale di Corpo d’Armata A. Rocco Panunzi, il gen. di brigata Adolfo Pascarella, il prof. Sergio Allegra editore della Gazzetta Romana, i rappresentanti di Croce Reale l’avv. Fabrizio Nucera ed il cav. Giovanni Ruzzier, il cavalier Gennaro Rimauro e il cav. Sante De Angelis.

 

 

Il napoletano Giuseppe Gambi canta per il Principe Amedeo di Savoia alla casa dell' Aviatore a Roma. Si è svolta infatti nella capitale, presso la Sala “Francesco Baracca”, Circolo Ufficiali dell'aeronautica Casa dell'aviatore, la presentazione del Centro Studi Storico Militare Emanuele Filiberto di Savoia Duca D'Aosta, alla presenza di Sua Altezza Reale il Principe Amedeo di Savoia, presidente onorario del Centro Studi. L’evento, organizzato dal segretario generale del Centro Studi cav. Vincenzo Cortese, è stato allietato dalla mirabile esibizione musicale del tenore napoletano Giuseppe Gambi, accompagnato dalla pianista Laura Migliaccio in arte Lauren. Gambi ha interpretato “Granada” in apertura, proseguendo per i classici “Torna a Surriento” e “Santa Lucia”, e concludendo con “’O sole mio”. Il tenore napoletano ha in cantiere la diffusione del videoclip ufficiale della sua nuova canzone “Lungomare luntano” scritta da Roberto Bonaventura, autore del compianto Luciano Pavarotti.

Il principe Amedeo di Savoia è stato premiato con una medaglia d’oro dall’organizzatore Vincenzo Cortese. Giuseppe Gambi e la pianista Lauren hanno ricevuto i complimenti del Principe Amedeo di Savoia e un prestigioso attestato di merito del Centro Studi.

Oltre 200 i presenti in sala, fra alti ufficiali delle varie Forze Armate e diversi relatori, che hanno ricevuto un attestato di riconoscimento: fra questi il Consigliere Capo Servizi del Quirinale Prof. Dott. Tito Lucrezio Rizzo, il Ten. Gen. Vincenzo Porrazzo comandante della Tramat Esercito, il Presidente del Centro Studi dott. Riccardo Giordani, Anita la pronipote di Giuseppe Garibaldi, il Generale di Brigata Stefano Murace, il Prof.dott. Natale Santucci, neurochirurgo, il Prof. Dott. Giulio Tarro PhD MD, virologo ed oncologo, la dott.ssa Paola Zanoni, il generale di Corpo d’Armata A. Rocco Panunzi, il gen. di brigata Adolfo Pascarella, il prof. Sergio Allegra editore della Gazzetta Romana, i rappresentanti di Croce Reale l'avv. Fabrizio Nucera ed il cav. Giovanni Ruzzier, il cavalier Gennaro Rimauro e il cav. Sante De Angelis.