Scontro frontale, due feriti estratti dalle lamiere

0

Incidente d’auto in Valle Ufita. Dopo i tre sinistri registrati la scorsa settimana in territorio di Grottaminarda, a ridosso dell’area industriale di Flumeri, nella mattinata di ieri tragedia sfiorata nel comune di Mirabella Eclano. E stavolta lo scontro è stato ben più rilevante. Il bilancio è di due feriti, di cui uno grave. Ora è ricoverato – per politraumi – presso il reparto di ortopedia dell’ospedale di Ariano Irpino. Ne avrà per diverse settimane.
L’incidente segue i tre sinistri registrati la scorsa settimana in territorio di Grottaminarda, a ridosso dell’area industriale di Flumeri.
La dinamica: erano da poco passate le ore 11 quando in località Santa Caterina un’Audi e una Fiat Panda di colore grigio si sono scontrate frontalmente. Nell’impatto i conducenti delle due autovetture – entrambi di un Comune della Valle del Calore – sono rimasti feriti. Ad allertare i soccorsi sono stati alcuni abitanti della zona, residenti a ridosso dell’arteria provinciale. Questi, dopo aver sentito un forte boato si sono catapultati in strada e hanno constatato l’accaduto, riscontrando anche le ferite sanguinanti dei malcapitati. In breve tempo sono sopraggiunte due autolettighe. 
I medici del pronto intervento hanno provveduto a stabilizzare i pazienti e a tranquillizzarli, dopodiché è scattata la corsa a sirene spiegate verso il nosocomio di Ariano Irpino. Evidentemente, i sanitari del 118 hanno ritenuto necessario sottoporre i due ad esami diagnostici ben più approfonditi, in maniera da preservare il loro stato di salute. 
In effetti i medici dell’ospedale «Sant’Ottone Frangipane» di Ariano Irpino, constatata la gravità del caso, hanno ritenuto assegnare una prognosi di circa dieci giorni per il più giovane, ricoverando, invece, l’anziano conducenteil mattino

Incidente d’auto in Valle Ufita. Dopo i tre sinistri registrati la scorsa settimana in territorio di Grottaminarda, a ridosso dell’area industriale di Flumeri, nella mattinata di ieri tragedia sfiorata nel comune di Mirabella Eclano. E stavolta lo scontro è stato ben più rilevante. Il bilancio è di due feriti, di cui uno grave. Ora è ricoverato – per politraumi – presso il reparto di ortopedia dell’ospedale di Ariano Irpino. Ne avrà per diverse settimane.
L’incidente segue i tre sinistri registrati la scorsa settimana in territorio di Grottaminarda, a ridosso dell’area industriale di Flumeri.
La dinamica: erano da poco passate le ore 11 quando in località Santa Caterina un’Audi e una Fiat Panda di colore grigio si sono scontrate frontalmente. Nell’impatto i conducenti delle due autovetture – entrambi di un Comune della Valle del Calore – sono rimasti feriti. Ad allertare i soccorsi sono stati alcuni abitanti della zona, residenti a ridosso dell’arteria provinciale. Questi, dopo aver sentito un forte boato si sono catapultati in strada e hanno constatato l’accaduto, riscontrando anche le ferite sanguinanti dei malcapitati. In breve tempo sono sopraggiunte due autolettighe. 
I medici del pronto intervento hanno provveduto a stabilizzare i pazienti e a tranquillizzarli, dopodiché è scattata la corsa a sirene spiegate verso il nosocomio di Ariano Irpino. Evidentemente, i sanitari del 118 hanno ritenuto necessario sottoporre i due ad esami diagnostici ben più approfonditi, in maniera da preservare il loro stato di salute. 
In effetti i medici dell’ospedale «Sant’Ottone Frangipane» di Ariano Irpino, constatata la gravità del caso, hanno ritenuto assegnare una prognosi di circa dieci giorni per il più giovane, ricoverando, invece, l’anziano conducenteil mattino