ERNESTO APICELLA PRESIDENTE DEL PARCO,L’IDEA PIACE: “NE SAREI ONORATO”

0

Numerosi rappresentanti del mondo dell’Associazionismo Storico, Culturale, Ambientalista, Turistico ed Enogastronomico si sono incontrati per proporre il nome dell’Editore Cilentano Ernesto Apicella, per la Presidenza del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. Ernesto Apicella da anni opera nei settori del Turismo, della Cultura, della Storia, dell’Ambiente e della Enogastronomia finalizzando la sua attività al recupero, alla riqualificazione, alla valorizzazione e alla promozione dell’intero territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. Ecco alcune dichiarazione rilasciate durante il corso della Riunione:”Ritengo che Ernesto Apicella possa dare un consistente contributo allo sviluppo del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. Il suo curriculum parla chiaro. Da anni lo vediamo impegnato in prima linea nella valorizzazione del nostro territorio, sempre presente per esaltare le nostre Bellezze Naturali” Filippo Russo dell’Hotel Maria e Presidente della Pro Loco Lago di Castellabate.“La Presidenza va data a chi il Parco lo vive giorno dopo giorno. A chi del Parco ne conosce i pregi ma soprattutto i punti deboli, che vanno rafforzati e valorizzati. La mia convinzione è che, prima di tutto, bisogna dare al Parco un Presidente apolitico, ma che sia anche del nostro territorio e nomi c’è ne sono tanti. Anche Ernesto Apicella ha le qualità giuste per ottemperare a questo compito in quanto è persona che si è formata sul campo. Abbiamo collaborato assieme, dalle Rievocazioni Storiche alla Promozione del Territorio e dei Prodotti Locali” Nicola Molinaro, Presidente Pro Loco Roccadaspide. “Sosteniamo con immenso piacere la candidatura di Ernesto Apicella alla Presidenza del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. La sua apoliticità, lo spessore professionale, le indubbie competenze necessarie, coniugate con l’amore per il territorio e la sua storia, rendono Ernesto Apicella il Presidente ideale affinché il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni possa adempiere alla sua missione di salvaguardia e sviluppo del territorio”. Giovanni Basile, Presidente Associazione Camelot.CONTINUA A LEGGERE

“Per alcuni anni Ernesto Apicella ci ha affiancati nella promozione delle Grotte di Castelcivita. Crediamo che la sua figura possa essere l’elemento catalizzatore delle tante realtà presenti nel nostro Parco” Felice Iorio,vice Presidente delle Grotte di Castelcivita. “La comunicazione è parte integrante della sua attività sul Territorio del Parco. Con i suoi articoli riesce a far conoscere le bellezze Naturalistiche, Archeologiche e Turistiche del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. Il tutto finalizzato ad attrarre Turisti e a creare economia diffusa”. Ernesto Rocco, direttore di InfoAgropoli.“Siamo contenti di proporlo alla Presidenza del Parco, giacché ho visto il suo impegno nel portare nel nostro Parco Nazionale, le più importanti trasmissioni turistiche della RAI. Far conoscere a livello Nazionale ed Internazionale, le bellezze del nostro Parco, la rilevanza delle nostre Tradizioni e la bontà della nostra Dieta Mediterranea è stato l’impegno primario di Ernesto Apicella” Francesco Coccorullo dell’Agriturismo Eucalipto di Perdifumo.“Ringrazio tutte le Associazioni che mi hanno proposto come Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. Da anni sono impegnato nella valorizzazione del nostro Territorio, che merita sicuramente dei palcoscenici Internazionali di alto profilo. Il nostro Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni è diventato Patrimonio Mondiale dell’Unesco e Geo Parco, grazie ai suoi Tesori di incomparabile bellezza e di elevato valore Naturalistico, Storico e Culturale. Un libro di 1000 pagine non basterebbe a contenere tutte le meraviglie del nostro Parco. Paesaggi mozzafiato abitati da una Fauna eterogenea e da una lussureggiante Flora; la Magna Graecia Tirrenica con Velia e Paestum; la Dieta Mediterranea nata nel nostro Cilento; gli innumerevoli riconoscimenti per la qualità di vita e di accoglienza con le “Bandiere Blu” della Comunità Europea, Bandiere Arancioni del TCI e le “Vele” di Lega Ambiente; le fantastiche Grotte carsiche di Pertosa e Castelcivita; la fastosa Certosa di S.Lorenzo a Padula e gli innumerevoli Borghi Antichi; i Miti, le Tradizioni e le Leggende che lo avvolgono nel fascino di un Mondo Magico. Un Tesoro immenso da valorizzare e promuovere in tutto il Mondo. Ritengo che creando una rete di collaborazione nel Cilento, nel Vallo di Diano ed negli Alburni tra tutte le componenti della Politica, dell’Ambientalismo, dell’Economia, dell’Associazionismo, della Cultura e del Sociale, si possa ambire al Rinascimento del nostro territorio ed è questo il mio obiettivo”. Ernesto Apicella

AGROPOLINEWSNumerosi rappresentanti del mondo dell’Associazionismo Storico, Culturale, Ambientalista, Turistico ed Enogastronomico si sono incontrati per proporre il nome dell’Editore Cilentano Ernesto Apicella, per la Presidenza del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. Ernesto Apicella da anni opera nei settori del Turismo, della Cultura, della Storia, dell’Ambiente e della Enogastronomia finalizzando la sua attività al recupero, alla riqualificazione, alla valorizzazione e alla promozione dell’intero territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. Ecco alcune dichiarazione rilasciate durante il corso della Riunione:”Ritengo che Ernesto Apicella possa dare un consistente contributo allo sviluppo del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. Il suo curriculum parla chiaro. Da anni lo vediamo impegnato in prima linea nella valorizzazione del nostro territorio, sempre presente per esaltare le nostre Bellezze Naturali” Filippo Russo dell’Hotel Maria e Presidente della Pro Loco Lago di Castellabate.“La Presidenza va data a chi il Parco lo vive giorno dopo giorno. A chi del Parco ne conosce i pregi ma soprattutto i punti deboli, che vanno rafforzati e valorizzati. La mia convinzione è che, prima di tutto, bisogna dare al Parco un Presidente apolitico, ma che sia anche del nostro territorio e nomi c’è ne sono tanti. Anche Ernesto Apicella ha le qualità giuste per ottemperare a questo compito in quanto è persona che si è formata sul campo. Abbiamo collaborato assieme, dalle Rievocazioni Storiche alla Promozione del Territorio e dei Prodotti Locali” Nicola Molinaro, Presidente Pro Loco Roccadaspide. “Sosteniamo con immenso piacere la candidatura di Ernesto Apicella alla Presidenza del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. La sua apoliticità, lo spessore professionale, le indubbie competenze necessarie, coniugate con l’amore per il territorio e la sua storia, rendono Ernesto Apicella il Presidente ideale affinché il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni possa adempiere alla sua missione di salvaguardia e sviluppo del territorio”. Giovanni Basile, Presidente Associazione Camelot.CONTINUA A LEGGERE

“Per alcuni anni Ernesto Apicella ci ha affiancati nella promozione delle Grotte di Castelcivita. Crediamo che la sua figura possa essere l’elemento catalizzatore delle tante realtà presenti nel nostro Parco” Felice Iorio,vice Presidente delle Grotte di Castelcivita. “La comunicazione è parte integrante della sua attività sul Territorio del Parco. Con i suoi articoli riesce a far conoscere le bellezze Naturalistiche, Archeologiche e Turistiche del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. Il tutto finalizzato ad attrarre Turisti e a creare economia diffusa”. Ernesto Rocco, direttore di InfoAgropoli.“Siamo contenti di proporlo alla Presidenza del Parco, giacché ho visto il suo impegno nel portare nel nostro Parco Nazionale, le più importanti trasmissioni turistiche della RAI. Far conoscere a livello Nazionale ed Internazionale, le bellezze del nostro Parco, la rilevanza delle nostre Tradizioni e la bontà della nostra Dieta Mediterranea è stato l’impegno primario di Ernesto Apicella” Francesco Coccorullo dell’Agriturismo Eucalipto di Perdifumo.“Ringrazio tutte le Associazioni che mi hanno proposto come Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. Da anni sono impegnato nella valorizzazione del nostro Territorio, che merita sicuramente dei palcoscenici Internazionali di alto profilo. Il nostro Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni è diventato Patrimonio Mondiale dell’Unesco e Geo Parco, grazie ai suoi Tesori di incomparabile bellezza e di elevato valore Naturalistico, Storico e Culturale. Un libro di 1000 pagine non basterebbe a contenere tutte le meraviglie del nostro Parco. Paesaggi mozzafiato abitati da una Fauna eterogenea e da una lussureggiante Flora; la Magna Graecia Tirrenica con Velia e Paestum; la Dieta Mediterranea nata nel nostro Cilento; gli innumerevoli riconoscimenti per la qualità di vita e di accoglienza con le “Bandiere Blu” della Comunità Europea, Bandiere Arancioni del TCI e le “Vele” di Lega Ambiente; le fantastiche Grotte carsiche di Pertosa e Castelcivita; la fastosa Certosa di S.Lorenzo a Padula e gli innumerevoli Borghi Antichi; i Miti, le Tradizioni e le Leggende che lo avvolgono nel fascino di un Mondo Magico. Un Tesoro immenso da valorizzare e promuovere in tutto il Mondo. Ritengo che creando una rete di collaborazione nel Cilento, nel Vallo di Diano ed negli Alburni tra tutte le componenti della Politica, dell’Ambientalismo, dell’Economia, dell’Associazionismo, della Cultura e del Sociale, si possa ambire al Rinascimento del nostro territorio ed è questo il mio obiettivo”. Ernesto Apicella

AGROPOLINEWS

Lascia una risposta