A Casal di Principe si parla di canapa, ambiente e sviluppo

0

“Canapa: ambiente, agricoltura, attività”. È il tema del il Convegno nazionale di AssoCanapa che si terrà a Casal di Principe, il 22 marzo, dalle 9:30, nel teatro comunale “Parco della Legalità”. Sarà l’occasione per illustrare le opportunità che offre la canapa e lo stato dell’arte di studi, ricerche e attività operative. Assocanapa presenterà la canapa, dalle tecniche di coltivazione alle normative vigenti a livello europeo e nazionale, il C.N.R. e le università campane si soffermeranno sui risultati della ricerca in atto dal 2008, le aziende presenti testimonieranno la loro disponibilità e volontà di far parte della filiera. “Sarà come dire “ci siamo tutti e siamo pronti”, un intervento sul territorio è possibile e AssoCanapa presenterà la sua proposta”, sostiene Michele Castaldo, referente di AssoCanapa per le Regioni Campania e Calabria, che ha organizzato l’evento insieme ad Armando Scalzone. “Agevolare la coltura della canapa – aggiunge Castaldo – significa dare una risposta alle improcrastinabili richieste del territorio sui temi del rilancio dell’agricoltura, della tutela dell’ambiente, del reddito integrativo per le aziende agricole, dello sviluppo e della crescita occupazionale, del risparmio energetico, della produzione di beni da fonte rinnovabile e dell’azione di contrasto alla produzione di materiali che si configureranno, poi, come rifiuti pericolosi (es.: lana di roccia, di vetro, polistirolo, teli per pacciamatura e così via)”.
L’evento è patrocinato da:
• Regione Campania
• Agrorinasce Agenzia per l’innovazione, lo sviluppo e la sicurezza del territorio
• Comune di Casal di Principe
• Comune di Casapesenna
• Comune di San Cipriano d’Aversa
• Camune di San Marcellino
• Comune di Santa Maria la Fossa
• Comune di Villa Literno
• ConfAPI Industria Campania
• Dip. Innov. e Sviluppo di PMI Campania.

Il programma

ore 9.30 – 10.00
Giovanni Allucci
Amministratore Delegato di Agrorinasce
Antonio Marfella
Dirigente Medico Responsabile SSD
IRCCS Fondazione Sen. G. Pascale Napoli – Dirigente Responsabile SSD Farmaco economia

ore 10.00 – Felice Giraudo
Presidente Nazionale Assocanapa – Canapa oggi, anno 2014: fatti e prospettive

ore 10.20 – Margherita Baravalle
Legale Assocanapa – Canapa in Italia: perchè chiediamo una legge quadro

ore 10.40 – Cesare Quaglia
Direttivo Nazionale Assocanapa – L’opportunità della canapa, la filiera nazionale

ore 11.00 – Mario Malinconico
Italian Representative at IUPAC Research Director, Institute on Polymer Chemistry and Technology, (ICTP-CNR) – Il riciclo degli scarti vegetali: le tecnologie CNR per la filiera della canapa

ore 11.20 – Domenico Asprone
Ricercatore, Dipartimento di Strutture per l’Ingegneria e l’Architettura, Università di Napoli “Federico II” – La canapa e le sue potenzialità in applicazioni strutturali di rinforzo sismico

ore 11.40 – Olver Zaccanti
Esperto di Bioedilizia ANAB Architettura Naturale – Usi della canapa in edilizia

ore 12.00 – Sergio D’Alessio
Impianto di recupero inerti I.P.S. – Riciclo degli inerti e canapa

ore 12.20 – Carla Langella
Docente Seconda Università degli Studi di Napoli – Sperimentazioni di design e progetto del museo itinerante

ore 12.40 – Dora Francese
Docente Università degli studi di Napoli “Federico II” – I materiali dell’agricoltura per un’architettura bioregionalista: i prodotti in canapa

ore 13.00 – Mario Schiavone
Funzionario regionale Agricoltura Caserta – Cenni storici della coltivazione della canapa nella provincia di Caserta e PSR 2014-2020

ore 13.20 Michele Castaldo
Direttivo Nazionale Assocanapa e Referente per la Campania e Calabria – La canapa, un’opportunità da cogliere

Modera:
Glenda Giampaoli
Antropologa, Direttrice Museo della Canapa, Sant’Anatolia di Narco (PG)“Canapa: ambiente, agricoltura, attività”. È il tema del il Convegno nazionale di AssoCanapa che si terrà a Casal di Principe, il 22 marzo, dalle 9:30, nel teatro comunale “Parco della Legalità”. Sarà l’occasione per illustrare le opportunità che offre la canapa e lo stato dell’arte di studi, ricerche e attività operative. Assocanapa presenterà la canapa, dalle tecniche di coltivazione alle normative vigenti a livello europeo e nazionale, il C.N.R. e le università campane si soffermeranno sui risultati della ricerca in atto dal 2008, le aziende presenti testimonieranno la loro disponibilità e volontà di far parte della filiera. “Sarà come dire “ci siamo tutti e siamo pronti”, un intervento sul territorio è possibile e AssoCanapa presenterà la sua proposta”, sostiene Michele Castaldo, referente di AssoCanapa per le Regioni Campania e Calabria, che ha organizzato l’evento insieme ad Armando Scalzone. “Agevolare la coltura della canapa – aggiunge Castaldo – significa dare una risposta alle improcrastinabili richieste del territorio sui temi del rilancio dell’agricoltura, della tutela dell’ambiente, del reddito integrativo per le aziende agricole, dello sviluppo e della crescita occupazionale, del risparmio energetico, della produzione di beni da fonte rinnovabile e dell’azione di contrasto alla produzione di materiali che si configureranno, poi, come rifiuti pericolosi (es.: lana di roccia, di vetro, polistirolo, teli per pacciamatura e così via)”.
L’evento è patrocinato da:
• Regione Campania
• Agrorinasce Agenzia per l’innovazione, lo sviluppo e la sicurezza del territorio
• Comune di Casal di Principe
• Comune di Casapesenna
• Comune di San Cipriano d’Aversa
• Camune di San Marcellino
• Comune di Santa Maria la Fossa
• Comune di Villa Literno
• ConfAPI Industria Campania
• Dip. Innov. e Sviluppo di PMI Campania.

Il programma

ore 9.30 – 10.00
Giovanni Allucci
Amministratore Delegato di Agrorinasce
Antonio Marfella
Dirigente Medico Responsabile SSD
IRCCS Fondazione Sen. G. Pascale Napoli – Dirigente Responsabile SSD Farmaco economia

ore 10.00 – Felice Giraudo
Presidente Nazionale Assocanapa – Canapa oggi, anno 2014: fatti e prospettive

ore 10.20 – Margherita Baravalle
Legale Assocanapa – Canapa in Italia: perchè chiediamo una legge quadro

ore 10.40 – Cesare Quaglia
Direttivo Nazionale Assocanapa – L’opportunità della canapa, la filiera nazionale

ore 11.00 – Mario Malinconico
Italian Representative at IUPAC Research Director, Institute on Polymer Chemistry and Technology, (ICTP-CNR) – Il riciclo degli scarti vegetali: le tecnologie CNR per la filiera della canapa

ore 11.20 – Domenico Asprone
Ricercatore, Dipartimento di Strutture per l’Ingegneria e l’Architettura, Università di Napoli “Federico II” – La canapa e le sue potenzialità in applicazioni strutturali di rinforzo sismico

ore 11.40 – Olver Zaccanti
Esperto di Bioedilizia ANAB Architettura Naturale – Usi della canapa in edilizia

ore 12.00 – Sergio D’Alessio
Impianto di recupero inerti I.P.S. – Riciclo degli inerti e canapa

ore 12.20 – Carla Langella
Docente Seconda Università degli Studi di Napoli – Sperimentazioni di design e progetto del museo itinerante

ore 12.40 – Dora Francese
Docente Università degli studi di Napoli “Federico II” – I materiali dell’agricoltura per un’architettura bioregionalista: i prodotti in canapa

ore 13.00 – Mario Schiavone
Funzionario regionale Agricoltura Caserta – Cenni storici della coltivazione della canapa nella provincia di Caserta e PSR 2014-2020

ore 13.20 Michele Castaldo
Direttivo Nazionale Assocanapa e Referente per la Campania e Calabria – La canapa, un’opportunità da cogliere

Modera:
Glenda Giampaoli
Antropologa, Direttrice Museo della Canapa, Sant’Anatolia di Narco (PG)