MAIORI PROBLEMI AL SERVIZIO IGIENICO SUL LUNGOMARE . INTERVIENE FIORILLO

0

Maiori, Costiera amalfitana Dopo l’intervento di Michele Pappacoda che si è lamentato di problemi al servizio igienico sul lungomare Amendola a Maiori alle spalle del bar Eldorado, Pappacoda ha lamentato problemi per l’inserimento della moneta la qual cosa  impediva l’accesso ai bagni, ringraziamo l’assessore per l’interessamento e la risposta 

Gentile direttore, in riferimento alla notizia del malfunzionamento dei bagni autopulenti situati alle spalle del bar Eldorado, nessuna segnalazione era arrivata ai nostri uffici. La causa è da attribuire al fatto che gli stessi sono perfettamente funzionanti come risulta dal report settimanale che viene consegnato al comune da un addetto e dal sopralluogo che ho commissionato al tecnico manutentore appena letto il suo articolo. Da ulteriore verifica però si è appurato che l’apparecchio non sempre accetta le monete (i sopralluoghi e le verifiche sono effettuate utilizzando apposita chiavetta) per cui le segnalazioni non erano arrivate probabilmente perché gli anziani, che sono i principali fruitori e che sempre segnalano tempestivamente i malfunzionamenti, sono dotati della chiavetta che il comune gli ha fornito gratuitamente. Il tecnico sta già provvedendo alla riparazione della gettoniera per evitare ulteriori disagi grazie Valentino Fiorillo – Assessore all’Ambiente

Maiori, Costiera amalfitana Dopo l'intervento di Michele Pappacoda che si è lamentato di problemi al servizio igienico sul lungomare Amendola a Maiori alle spalle del bar Eldorado, Pappacoda ha lamentato problemi per l'inserimento della moneta la qual cosa  impediva l'accesso ai bagni, ringraziamo l'assessore per l'interessamento e la risposta 

Gentile direttore, in riferimento alla notizia del malfunzionamento dei bagni autopulenti situati alle spalle del bar Eldorado, nessuna segnalazione era arrivata ai nostri uffici. La causa è da attribuire al fatto che gli stessi sono perfettamente funzionanti come risulta dal report settimanale che viene consegnato al comune da un addetto e dal sopralluogo che ho commissionato al tecnico manutentore appena letto il suo articolo. Da ulteriore verifica però si è appurato che l’apparecchio non sempre accetta le monete (i sopralluoghi e le verifiche sono effettuate utilizzando apposita chiavetta) per cui le segnalazioni non erano arrivate probabilmente perché gli anziani, che sono i principali fruitori e che sempre segnalano tempestivamente i malfunzionamenti, sono dotati della chiavetta che il comune gli ha fornito gratuitamente. Il tecnico sta già provvedendo alla riparazione della gettoniera per evitare ulteriori disagi grazie Valentino Fiorillo – Assessore all’Ambiente

Lascia una risposta