XVI edizione Primavera in Danza: oltre 350 ballerini in scena al Teatro Truffaut di Giffoni

0

Questa sera alle 19, presso il Teatro Truffaut di Giffoni Valle Piana, accoglierà il Festival di Primavera in Danza XVI edizione, l’attesissimo rendez-vous che unirà diciotto scuole tra le più rappresentative della Campania, per un totale di oltre 350 partecipanti. “Il sipario si aprirà sui piccolissimi – racconta l’ideatrice Maglione – ballerini in erba di appena cinque anni. Sarà una serata di spettacolo e di confronto: nella danza non c’è gara ma sana competizione. Speriamo che da questa serata di spettacolo emerga il talento campano e che questo bellissimo ed accogliente teatro sia per tutti loro una meravigliosa vetrina”.
Nella stessa sera in cui, spaziando dal repertorio classico al contemporaneo, dal jazz al funky, dal musical all’hip hop, i giovani allievi riconosceranno nella gioia di condividere danzando lo stesso palcoscenico (pur provenendo da scuole diverse) il loro unico comune denominatore, si esibirà, in qualità di ospite di eccezione, l’Istituto Alfano I indirizzo coreutico: il fiore all’occhiello della danza in città. Tre i gruppi in scena con altrettante coreografie: Francesco Moriello in la variazione di “Le Corsaire” su coreografie originali di Petipa, un duo della III B (indirizzo contemporaneo) danzerà “Oud” di Annarita Pasculli, mentre gli allievi della III A (indirizzo classico) interpreteranno “Voci di Primavera” di Strauss, coreografie di Massimiliano Scaracchi.
In palio anche cinque borse di studio per le rassegne “I Love Dance”, “Le Stelle Di Tersicore”, “Palinuro Danza Festival”, “Salerno danza d’amare” e “Riccione danza”.
Ecco l’elenco delle scuole: Arte in Danza di Annamaria Tesauro (Battipaglia); A.S.D. Ever Moving di Sergio Macellaro (Potenza); Centro Danza Charme di Stefania Cerrato (Filetta); Dance Academy di Elvira Vece (Campagna); Danza Ravaschieri di Rosa Alfinito (Roccapiemonte); Diffusione Danza di Lilly Albanese (Salerno); Il Balletto di Federica Ferri (Salerno); Il Balletto di Federica Ferri e Caterina Andria (Giffoni Valle Piana); Il cigno Bianco di Venusia Paladino (Sicignano); Iron Club di Teresa Autuori (Salerno); La Dance di Maria Vittoria Maglione (Battipaglia); My Dance di Alessandra Autuori (Montecorvino Pugliano); New Arte Danza di Alessia Siano (Bellizzi); Over Ballet di Elena Apostolico e Simone Liguori (Capaccio); Pas De Chat di Rossella Iannone (Sapri); Professional Ballet di Pina Testa (Salerno); Progetto Danza di Marianna Lupo (Castellabate); Spazio Danza di Lorella Lupo (Bellizzi); Sporting Center di Cinzia Palumbo (Pontecagnano). L’ingresso è libero.Questa sera alle 19, presso il Teatro Truffaut di Giffoni Valle Piana, accoglierà il Festival di Primavera in Danza XVI edizione, l’attesissimo rendez-vous che unirà diciotto scuole tra le più rappresentative della Campania, per un totale di oltre 350 partecipanti. “Il sipario si aprirà sui piccolissimi – racconta l’ideatrice Maglione – ballerini in erba di appena cinque anni. Sarà una serata di spettacolo e di confronto: nella danza non c’è gara ma sana competizione. Speriamo che da questa serata di spettacolo emerga il talento campano e che questo bellissimo ed accogliente teatro sia per tutti loro una meravigliosa vetrina”.
Nella stessa sera in cui, spaziando dal repertorio classico al contemporaneo, dal jazz al funky, dal musical all’hip hop, i giovani allievi riconosceranno nella gioia di condividere danzando lo stesso palcoscenico (pur provenendo da scuole diverse) il loro unico comune denominatore, si esibirà, in qualità di ospite di eccezione, l’Istituto Alfano I indirizzo coreutico: il fiore all’occhiello della danza in città. Tre i gruppi in scena con altrettante coreografie: Francesco Moriello in la variazione di “Le Corsaire” su coreografie originali di Petipa, un duo della III B (indirizzo contemporaneo) danzerà “Oud” di Annarita Pasculli, mentre gli allievi della III A (indirizzo classico) interpreteranno “Voci di Primavera” di Strauss, coreografie di Massimiliano Scaracchi.
In palio anche cinque borse di studio per le rassegne “I Love Dance”, “Le Stelle Di Tersicore”, “Palinuro Danza Festival”, “Salerno danza d’amare” e “Riccione danza”.
Ecco l’elenco delle scuole: Arte in Danza di Annamaria Tesauro (Battipaglia); A.S.D. Ever Moving di Sergio Macellaro (Potenza); Centro Danza Charme di Stefania Cerrato (Filetta); Dance Academy di Elvira Vece (Campagna); Danza Ravaschieri di Rosa Alfinito (Roccapiemonte); Diffusione Danza di Lilly Albanese (Salerno); Il Balletto di Federica Ferri (Salerno); Il Balletto di Federica Ferri e Caterina Andria (Giffoni Valle Piana); Il cigno Bianco di Venusia Paladino (Sicignano); Iron Club di Teresa Autuori (Salerno); La Dance di Maria Vittoria Maglione (Battipaglia); My Dance di Alessandra Autuori (Montecorvino Pugliano); New Arte Danza di Alessia Siano (Bellizzi); Over Ballet di Elena Apostolico e Simone Liguori (Capaccio); Pas De Chat di Rossella Iannone (Sapri); Professional Ballet di Pina Testa (Salerno); Progetto Danza di Marianna Lupo (Castellabate); Spazio Danza di Lorella Lupo (Bellizzi); Sporting Center di Cinzia Palumbo (Pontecagnano). L’ingresso è libero.