Rassegna d’Arte visiva dedicata alla Donna.

0

Le sale espositive del Museo Archeologico Provinciale della Lucania Occidentale Certosa “ San Lorenzo “ di Padula – Salerno. Ospiteranno,con inaugurazione 8 Marzo 2014, ore 11, e fino all’8 maggio c.a., una Rassegna d’Arte visiva dedicata alla consapevolezza creativa di Donne che alla ricchezza dei vissuti estetici hanno saputo coniugare l’impegno a costruire umanità in concreta consapevolezza dedita e accreditata maestria. La Rassegna d’arte attuale, ideata e curata da Vito Mercurio, in prima persona responsabile delle Edizioni Note di Merito, e ben noto per i vari intrecci artistici e le sinestesie tra poesia, musica e pittura, si avvale del contributo critico di Angelo Calabrese, da sempre attento alle forze evocatrici del nuovo, pulsanti nell’arte al femminile, da cui il titolo: “ DonnArte 2014 “. Gli argomenti preposti alla fruizione sono decisamente riferiti alle istanze attinenti al corpo e all’ombra dell’esistenza, al fare progettuale che impegna ad un nuovo modo d’essere al mondo. Angelo Calabrese precisa: ” Le qualità visibili dell’Arte Donna si estendono alla naturale veggenza che coglie a pieno il senso dei fatti che vita e pensiero esigono per il tempo della continuità. Chi rinnova il divenire vivente, esige sottrarlo alla sopravvivenza e alle stravaganze lontane dal sapere con sapore. Fisicità e spiritualità, testa per pensare, mani per fare e piedi per andare,sono reali motivi che sostanziano DonnArte che dal 2014 sdegna i richiami alle fatine arcitosine e alle streghe arcidiavolesse. E’ l’arte che ci verifica cause di noi stesse, testimoni del nostro tempo,responsabili degli stimoli aperti al forte sentire , al dialogo, al progresso. L’Arte Donna consapevole dell’appartenenza propone e progetta umanità in divenire: chi merita di andare verso non si smemora della madre maestra che lo ha voluto vivo per riprogettare la vita “. Espongono: Lilliana Comes – Anna e Rosaria Corcione – Assunta e Margherita D’Amato Federica D’ Ambrosio – Tina D’urso – Maria Fece – Carmela Forlenza – I.I.S. “ Pomponio Leto” Liceo Artistico Teggiano – Giulia Izzo – Daniela Panebianco – Zake Prelvkaj – Enrica Sansone – Nicol Spolzino . Carmen Di Renna.

Le sale espositive del Museo Archeologico Provinciale della Lucania Occidentale Certosa “ San Lorenzo “ di Padula – Salerno. Ospiteranno,con inaugurazione 8 Marzo 2014, ore 11, e fino all’8 maggio c.a., una Rassegna d’Arte visiva dedicata alla consapevolezza creativa di Donne che alla ricchezza dei vissuti estetici hanno saputo coniugare l’impegno a costruire umanità in concreta consapevolezza dedita e accreditata maestria. La Rassegna d’arte attuale, ideata e curata da Vito Mercurio, in prima persona responsabile delle Edizioni Note di Merito, e ben noto per i vari intrecci artistici e le sinestesie tra poesia, musica e pittura, si avvale del contributo critico di Angelo Calabrese, da sempre attento alle forze evocatrici del nuovo, pulsanti nell’arte al femminile, da cui il titolo: “ DonnArte 2014 “. Gli argomenti preposti alla fruizione sono decisamente riferiti alle istanze attinenti al corpo e all’ombra dell’esistenza, al fare progettuale che impegna ad un nuovo modo d’essere al mondo. Angelo Calabrese precisa: ” Le qualità visibili dell’Arte Donna si estendono alla naturale veggenza che coglie a pieno il senso dei fatti che vita e pensiero esigono per il tempo della continuità. Chi rinnova il divenire vivente, esige sottrarlo alla sopravvivenza e alle stravaganze lontane dal sapere con sapore. Fisicità e spiritualità, testa per pensare, mani per fare e piedi per andare,sono reali motivi che sostanziano DonnArte che dal 2014 sdegna i richiami alle fatine arcitosine e alle streghe arcidiavolesse. E’ l’arte che ci verifica cause di noi stesse, testimoni del nostro tempo,responsabili degli stimoli aperti al forte sentire , al dialogo, al progresso. L’Arte Donna consapevole dell’appartenenza propone e progetta umanità in divenire: chi merita di andare verso non si smemora della madre maestra che lo ha voluto vivo per riprogettare la vita “. Espongono: Lilliana Comes – Anna e Rosaria Corcione – Assunta e Margherita D’Amato Federica D’ Ambrosio – Tina D’urso – Maria Fece – Carmela Forlenza – I.I.S. “ Pomponio Leto” Liceo Artistico Teggiano – Giulia Izzo – Daniela Panebianco – Zake Prelvkaj – Enrica Sansone – Nicol Spolzino . Carmen Di Renna.